/ Politica

Politica | 30 settembre 2020, 13:26

Quarantena per gli svizzeri che arrivano dalla Liguria: Chiappori "Non voglio commentare l'imbecillità per come è stato gestito il problema" (Video)

Il primo cittadino dianese ne ha anche per la situazione al confine: "Ci dicono che siamo ‘appestati’ e noi lasciamo tutto aperto perché ci sono interessi economici".

Quarantena per gli svizzeri che arrivano dalla Liguria: Chiappori "Non voglio commentare l'imbecillità per come è stato gestito il problema" (Video)

“Non voglio commentare l’imbecillità di come è stato gestito il problema Covid-19. Gli altri fanno presto, come l’Austria e ora la Svizzera che ha creato seri danni, perché molti elvetici sono rientrati in fretta e quelli che dovevano partire sono rimasti a casa”.

Interviene in questo modo il Sindaco di Diano Marina, Giacomo Chiappori, in relazione alla decisione della Svizzera di mettere in quarantena i propri cittadini che rientrano dalla Liguria. Il primo cittadino dianese parla poi del problema al confine italo-francese: “Noi, che siamo artisti all’infinito stiamo aspettando, in attesa della ‘valanga’ francese perché loro ce lo hanno già fatto una volta. Ci dicono che siamo ‘appestati’ e noi lasciamo tutto aperto perché ci sono interessi economici. E’ vero, ma laggiù c’è gente che sta male veramente. Vediamo poi gli incontri tra i Governatori, con quello del Piemonte che dice di chiudere e invece noi non chiudiamo”.

Il Sindaco di Diano conferma l’importanza delle misure di sicurezza per combattere il virus: “Ci sono modi e modi di pensare e io dico sempre a tutti che la prima sicurezza è quella del distanziamento, poi viene la mascherina e sicuramente serve una buona igiene personale. Il virus si combatte così e tra un po’ sarà nuovamente delirio visto che inizieranno i raffreddori normali che verranno scambiati come Covid”.

Carlo Alessi - Angela Panzera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium