/ Attualità

Attualità | 16 settembre 2020, 14:54

Sanremo: nessuna tensostruttura, le due classi del Castillo saranno collocate all’interno del plesso ‘Rodari’ al Borgo

Gli uffici comunali competenti hanno assicurato che i pochi lavori previsti, di trasloco e pulizia, saranno conclusi entro il fine settimana, così da assicurare la regolare partenza delle lezioni già dalla prossima settimana, successivamente alla chiusura delle scuole in concomitanza delle elezioni.

Sanremo: nessuna tensostruttura, le due classi del Castillo saranno collocate all’interno del plesso ‘Rodari’ al Borgo

Dopo aver rinviato l’inizio dell’anno scolastico per le due aule del Castillo inizialmente previste in due tensostrutture collocate nel cortile del plesso, il sindaco Alberto Biancheri, aveva chiesto agli uffici competenti di sfruttare la settimana in più a disposizione anche per continuare a cercare situazioni migliorative rispetto a quelle prospettate.

E, nell’arco delle ultime 72 ore di lavoro intenso con numerosi sopralluoghi sul posto, è emersa la disponibilità di spazi adeguati ad ospitare le due classi all’interno del plesso Rodari al Borgo, poco distante dal Castillo, facente parte dello stesso comprensorio e guidato dallo dirigente scolastico. “Una situazione nettamente migliorativa" ha commentato il sindaco Biancheri al termine di un incontro tenutosi questa mattina in Comune alla presenza anche dell’assessore Pireri, del dirigente scolastico Antonio Giusa e dell’ufficio manutenzione fabbricati guidato dal dirigente Danilo Burastero. 

Gli uffici comunali competenti hanno assicurato che i pochi lavori previsti, di trasloco e pulizia, saranno conclusi entro il fine settimana, così da assicurare la regolare partenza delle lezioni già dalla prossima settimana, successivamente alla chiusura delle scuole in concomitanza delle elezioni. Le due tensostrutture, soluzione inizialmente prevista per mantenere gli studenti nello stesso plesso, non ritenute idonee dagli uffici dopo l’ultimo sopralluogo effettuato, e comunque a questo punto non più necessarie, saranno rimosse. 

L’Amministrazione comunale ringrazia il dirigente scolastico dott. Antonio Giusa, da poco insediatosi a Sanremo, per la preziosa collaborazione nella ricerca della miglior soluzione possibile in ottemperanza alle nuove linee guida ministeriali.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium