Elezioni comune di Diano Marina

 / Cronaca

Cronaca | 01 settembre 2020, 18:09

Badalucco: frana in regione Poggio, lettrice chiede risposte "Tante parole ma siamo ancora isolati e ora arrivano le piogge autunnali"

"Sono cardiopatica con un pacemaker e da 8 mesi sono costretta ad attraversare le campagne a piedi per raggiungere casa mia in regione Poggio a Badalucco".

Badalucco: frana in regione Poggio, lettrice chiede risposte "Tante parole ma siamo ancora isolati e ora arrivano le piogge autunnali"

"Sono cardiopatica, ho un pacemaker e da 8 mesi sono costretta ad attraversare le campagne a piedi per raggiungere casa mia in regione Poggio a Badalucco". 

Loredana Valdano abita nella zona alta del paese che a dicembre ha subito i danni maggiori durante l'alluvione di dicembre. Un fiume di fango e detriti si era distaccato dal versante montuoso arrivando fino sulla strada provinciale 548. Danni ingenti ma soprattutto sei famiglie evacuate subito dopo l’alluvione. "L'inverno è stato molto problematico - racconta - e prima della chiusura per covid ci siamo portati spesa e rifornimenti vari a piedi attraverso le campagne anche sotto la pioggia. Dopo la frana tante parole ma siamo ancora isolati - denuncia Loredana Valdano -. È intervenuta la ditta per la messa in sicurezza del movimento franoso ma qualcosa a metà agosto è andato storto e i lavori sono rimasti fermi per alcuni giorni". 

"Ci sono cumuli di terra e pietre enormi, una ditta locale deve smaltire il tutto ma prima era in ferie, dopo ha lavorato un giorno con un solo camion, poi si è fermata di nuovo. Dopo una riunione concitata, lunedì scorso, è iniziato lo smaltimento del materiale. Sono state due giornate molto intense circa 30 viaggi al giorno ma da venerdì siamo di nuovo fermi. Oggi dovrebbe riprendere la ditta Romei nella parte bassa sulla strada comunale con lo svuotamento delle reti di contenimento".

"Ho aspettato con pazienza e fiducia tutti questi mesi ma ora incombono le piogge autunnali e non posso permettermi pericolose e faticose camminate per raggiungere la mia unica casa" spiega Loredana Valdano. Infatti, da mesi la donna per arrivare presso la sua abitazione è costretta a passare a piedi tra le campagne dal 'Poggio di Marò', nel comune di Montalto-Carpasio. Un disagio considerevole, se si considerano le condizioni della strada e lo stato di salute di questa signora badalucchese.  

Sull'accaduto il nostro giornale ha interpellato l'amministrazione comunale del paese che ha preferito non replicare. "Purtroppo non abbiamo ancora ricevuto informazioni sulle tempistiche - conclude amaramente Loredana Valdano - Dobbiamo aspettare la fine dei lavori, speriamo prima della brutta stagione alle porte".

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium