/ Economia

Economia | 24 gennaio 2020, 06:00

Un piccolo angolo di casa dedicato al fai da te

Un piccolo angolo di casa dedicato al fai da te

Sicuramente a casa avete la vostra tazza preferita: magari un ricordo di qualche viaggio particolare all'altro capo del mondo oppure un regalo da parte di qualcuno di molto speciale. Sia quel che sia, la casa è disseminata di ricordi che rischiano di rompersi. Questa fragilità sta un po' nella loro natura, è forse qualcosa che li rende ancora più speciali, siamo d'accordo, ma quando qualcosa si rompe, ecco che dobbiamo fare in modo di tirare fuori tutte le nostre capacità nel fai da te e darci da fare. Ma come possiamo allestire un piccolo laboratorio in casa per ottemperare a questi piccoli contrattempi? Perché, partendo dalla riparazione di una tazza, potremmo anche scoprirci degli assi del bricolage e delle riparazioni fai da te con prodotti di alta qualità

UN PICCOLO ANGOLO LAVORO PER LE PICCOLE RIPARAZIONI DI TUTTI I GIORNI

Abbiamo sicuramente in casa uno spazio, grande o molto piccolo, da allestire con un piano lavoro e qualche attrezzo per non farci trovare sguarniti al momento del bisogno. Cosa ci serve, dunque? Partiamo dal tavolo (o dal piano d'appoggio, meglio): bisogna che sia spazioso, per riuscire ad allestire una sorta di pronto intervento del fai da te. Un piano resistente, antigraffio, che possa accogliere qualche attrezzo: una morsa potrebbe essere l'ideale per iniziare questo allestimento, perché è uno strumento che ci permette di tenere stabile l'oggetto sul quale andremo a operare lasciando a noi la facoltà di tenere le mani libere.
Se il nostro spazio sarà in garage, facciamo molta attenzione all'illuminazione: alle volte potrebbe capitare di avere a che fare con lavori che necessitano di utilizzare degli strumenti pericolosi (come un trapano o una piccola smerigliatrice, ad esempio): a causa di questo, ecco che il nostro spazio dovrà essere adeguatamente illuminato.

MANTENERE L’ORDINE GRAZIE AGLI SCAFFALI ADATTI

Altro punto molto importante è l'ordine degli oggetti: non possiamo certo rischiare di buttare un sacco di tempo nella loro ricerca, rischieremmo di non avere più energie e ispirazione per il lavoro che intendiamo fare. Avete mai pensato a delle scaffalature metalliche? Grazie a questi attrezzi riporre tutti i vostri oggetti sarà un gioco da ragazzi, tenendo anche conto che, essendo metalliche, non temono possibili (ovviamente non auspicabili) infiltrazioni di acqua. A differenza delle scaffalature in legno, queste non temono rigonfiamenti a causa dell'umidità, evitandoci il rischio che si spacchino, rompendo così tutti i nostri oggetti. Non solo: questo tipo di scaffali sono modulari. Ciò significa che si adatteranno perfettamente alla grandezza dello spazio che abbiamo a disposizione, e alcune reggono davvero pesi insostenibili per altri scaffali.
Una rastrelliera contenente tutte le nostre chiavi inglesi e i nostri cacciaviti completerà l'opera: tutto a portata di mano, di modo che, a colpo d'occhio, possiamo trovare tutto ciò che ci serve.

Come abbiamo visto, non è difficile allestire uno spazio con tutto ciò che ci serve per salvare i nostri oggetti preferiti dalla spazzatura: bastano un po' di senso pratico e di voglia di fare. Possiamo cercare di industriarci per diventare dei veri assi del fai da te, e chissà: magari anche i nostri vicini di casa arriveranno a chiederci una mano!

ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium