/ Speciale elezioni Sanremo

Speciale elezioni Sanremo | 19 maggio 2019, 09:20

Elezioni Sanremo: il candidato Federico Carion presenta i punti del programma relativi al Porto

Il candidato Federico Carion della lista 'Avanti insieme' con Alberto Biancheri presenta i punti del programma relativi al Porto.

Federico Carion

Federico Carion

Federico Carion, Consigliere Comunale uscente nella Maggioranza, oggi è candidato per la lista Avanti Insieme a sostegno del secondo mandato di Alberto Biancheri

Perché si ricandida Federico Carion? "Tutto nasce da quando nel 2004 ho iniziato il mio lavoro nei Porti di Sanremo Porto Vecchio e Portosole. Giorno dopo giorno mi sono reso conto di quanto importante fosse la realtà di un Porto per l’economica di una città di mare. Vedere una città “separata” dal Porto e dalla sua vita mi è sembrato incredibile. Come mi è sembrato incredibile che problematiche come il famigerato Ecomostro lasciato per decenni al proprio destino e nel degrado, non siano mai state seriamente affrontate dalle precedenti amministrazioni. Nel 2014 mi candidai con Alberto Biancheri convinto che la sua Amministrazione avrebbe dato delle risposte a queste mie domande. Così è stato ed oggi, a fine mandato, in Consiglio siamo arrivati a “sbloccare” la pratica dell’ecomostro (i lavori a Portosole partiranno quest’anno 2019) e finalmente è iniziato il percorso per la riqualificazione del Porto Vecchio. A programma 2019 – 2024 tanti sono gli obiettivi che questo Sindaco si pone".

"Come lavoratore del Porto mi sento 'Uno del Porto' che vuole continuare a lavorare “Per il Porto” proprio perché ne conosce le esigenze e le problematiche e perché crede che dal porto debba ripartire l’economia di questa città a beneficio dei nostri figli e del loro futuro lavorativo che puo’ e deve essere in uno dei piu’ bei luoghi al mondo: Sanremo. In attesa di veder partire il progetto di riqualificazione, è necessario mettere mano, ove possibile e con le risorse disponibili, alle attuali problematiche con le quali il Porto convive da troppo tempo. In termini di sicurezza, nell’ambito dell’implementazione del sistema di videosorveglianza in fase di esecuzione, già nel prossimo mese, saranno installate 5 nuove telecamere di nuova generazione nella Diga del Porto vecchio partendo dalla banchina della grande pesca ed arrivando fino a Santa Tecla. Al fine di rendere al massimo performante questa azione volta alla sicurezza e contro il degrado e l’abbandono di rifiuti , si prevede la ricerca del finanziamento per la sostituzione delle lampade attuali con lampade a Led, come peraltro questa Amministrazione ha fatto fin dai primi mesi del primo mandato Biancheri nel centro e nelle frazioni".

"La maggior visibilità unità alle telecamere favorirà l’azione di prevenzione verso atti di crimine comune (spaccio, furti) e di abbandoni di rifiuti facilmente sanzionabili da Polizia Municipale ed AE&S. Abbiamo formulato delle proposte nei confronti dell’ambiente marino, risorsa strategica di questo territorio. A Sanremo, con Alberto Biancheri nasce il progetto 'Città plastic free', che vuol dire anche affrontare le problematiche del rifiuto in mare e fornire le soluzioni con un 'progetto volto al recupero della plastica in mare', che trova spazio alla Pagina 16 del Programma Elettorale di Alberto Biancheri L’idea è creare una collaborazione tra le associazioni interessate a vario titolo, dal comparto della pesca professionale e dilettantistica, al diportismo, sensibilizzando verso il recupero ed il corretto conferimento della plastica e più in generale del rifiuto disperso in mare al rientro in Porto. E' in arrivo dal Ministero dell'Ambiente una proposta di legge ad hoc che serva a stipulare convenzioni con gli imprenditori ittici finalizzate alla raccolta dei rifiuti in mare. (si pensi che, ad oggi, chi pesca rifiuto dal mare é, per legge, responsabile dello stesso e deve perciò sostenere i costi per il suo smaltimento una volta riportato a terra.). L’azione della nuova Amministrazione Biancheri sarà quella di introdurre questa importante novità per la tutela del nostro mare e con il giusto riconoscimento a chi opererà per questo fine".

"La promozione del Santuario dei Cetacei, è stata già al centro dell’azione di promozione turistica della Amministrazione Biancheri in questi 5 anni. Oltre al patrocinio di iniziative come convegni, competizioni sportive (Run for Whales) un’idea dell’Assessore Marco Sarlo che definisco geniale, è stata quella di abbinarlo alla ben più famosa Manifestazione dei Carri Fioriti, ottenendo, grazie alle riprese televisive della RAI, un obiettivo importante di promozione sinergica delle nostre eccellenze, il clima i fiori ed appunto il mare e la sua preziosa fauna. Non ultimo la copertina del nostro sito di promozione SanremoPlus dedicata appunto all’attività dell’Istituto Thetys,  che da decenni studia questo importante patrimonio. Nell’azione di promozione turistica per il quinquennio 2019 -2024, a programma vi è l’impegno a continuare con le giuste azioni per garantire la massima visibilità del santuario dei Cetacei Pelagos ed il suo straordinario patrimonio naturale e culturale, unico ed esclusivo nel suo genere. Una vera risorsa turistica che abbiamo e che deve continuare ad essere valorizzata in Italia ed all’estero.. E’ una risorsa che c’è e che non ci costa niente. Basta curarla per sfruttarla come nuova risorsa ed attrazione turistica".

CSPE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium