/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 20 febbraio 2019, 18:23

Sanremo: Amaie Energia prepara una campagna informativa sulla differenziata dedicata ai turisti, riunione in Comune con le associazioni

L’azienda che gestisce il servizio chiederà la collaborazione delle categorie per diffondere la cultura della differenziata e le regole del conferimento. L’obiettivo è superare il 65%

L'incontro di questa mattina in Comune a Sanremo

L'incontro di questa mattina in Comune a Sanremo

Nel mirino di Amaie Energia c’è il superamento del 65% di differenziata e pare che l’obiettivo si possa raggiungere anche grazie ai turisti. Questa mattina l’azienda ha presentato il progetto della campagna informativa che, dalla primavera, coinvolgerà chi arriverà a Sanremo per una vacanza, breve o più lunga che sia.

Di fronte alle associazioni di categoria, nella Sala degli Specchi di Palazzo Bellevue, Amaie Energia ha presentato il progetto cofinanziato da Conai, il consorzio per la gestione degli imballaggi che favorisce le azioni e le buone pratiche in tema di raccolta differenziata. 

Dal 10 marzo l’azienda sarà impegnata in una serie di eventi e iniziative per fare in modo che gli operatori del settore turistico possano diffondere la cultura della differenziata anche tra i vacanzieri. Come? Con diffusione di materiale informativo, con eventi, con la sensibilizzazione degli addetti ai lavori. C’è chi viene da città che già hanno sviluppato il servizio e chi, invece, un po’ per la comprensibile pigrizia vacanziera, un po’ per la poca propensione alla raccolta consapevole, proprio non ne vuole sapere di rispettare le regole. Ed ecco che Amaie Energia, insieme alle associazioni di categoria, prova a fare la propria parte.

Si inizia domenica 10 marzo, in concomitanza con il Corso Fiorito, con un evento che coinvolgerà chi sarà a Sanremo per assistere alla celebre sfilata dei carri. E, per tutta la bella stagione, si coinvolgeranno tute le tipologie di turisti e di strutture ricettive, dagli hotel alle case vacanza passando per i bed and breakfast e i turisti ‘mordi e fuggi’.

Con la sensibilizzazione dei turisti, quindi, Amaie Energia punta a sfondare il muro del 65% di differenziata, illuminando una zona d’ombra del servizio e consacrando così la scalata dal 20% di due anni fa.

Nella gallery a fondo pagina proponiamo, oltre alle immagini dell’incontro di questa mattina, anche la presentazione alla quale hanno assistito i rappresentanti delle varie categorie produttive.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium