/ Visti da Qui

Visti da Qui | 09 febbraio 2019, 16:19

#Sanremo2019: la città vista dai giornalisti, Rosita Pirulli da Londra "Un angolo dell'Italia da visitare al di là del Festival"

Per la nostra rubrica “Visti da qui” abbiamo intervistato Rosita Pirulli di London One Radio, la radio ufficiale degli Italiani a Londra.

Philip Baglini e Rosita Pirulli

Philip Baglini e Rosita Pirulli

Come ogni anno, sono migliaia i giornalisti accreditati alla sala stampa del Festival. Per la città è anche una settimana di esame e osservazione da parte di chi viene a Sanremo per lavoro.

Per la nostra rubrica “Visti da qui” abbiamo intervistato Rosita Pirulli di London One Radio, la radio ufficiale degli italiani a Londra. Pugliese d’origine ma londinese di adozione, Rosita ha vissuto per la prima volta l’atmosfera della sala stampa Roof dell’Ariston insieme all’editore Philip Baglini.  

“La città di Sanremo è bellissima - dice ai nostri microfoni Rosita - qui non sembra inverno, non ci sono i meno tre gradi di Londra. Complimenti alla vostra città, accogliete anche noi dall’estero in modo incredibile”.  

Da operatore della sala stampa, come giudichi la città del Festival? “E’ meravigliosa, è sorprendente vedere una città, in questo momento di caos, pulita e organizzata. E’ piena di sapori e profumi, un angolo dell’Italia che deve essere visitato al di là del Festival. Oltre all’esperienza della kermesse canora mi rimarrà il ricordo del mare, il sole e di tantissime persone.

Cosa porterei ai miei amici? La solarità che ci trasmettete a noi che arriviamo dall’estero, poi sicuramente delle calamite da mettere sul frigo o perché no dei gadget del Festival. Mi piace il vintage, un piccolo vinile con scritto Sanremo sarebbe carino da portare anche in radio”.

 

Silvia Iuliano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium