• Risultato finale

    L'Aquila
    Savona

    1 - 0

  • Risultato finale

    Acqui
    Vado

    0 - 0

  • Risultato finale

    Argentina
    Bra

    1 - 2

  • Risultato finale

    Veloce
    Ventimiglia

    1 - 1

  • Risultato finale

    Imperia
    Finale

    2 - 1

  • Risultato finale

    Cairese
    Busalla

    1 - 1

  • Risultato finale

    Sestrese
    Quiliano

    4 - 0

  • Risultato finale

    Albenga
    Carlin's Boys

    1 - 1

  • Risultato finale

    Loanesi
    Borzoli

    2 - 1

  • Risultato finale

    Taggia
    Cogoleto

    1 - 1

  • Risultato finale

    Voltrese
    Campomorone

    1 - 0

  • Risultato finale

    Albissola
    Bragno

    4 - 0

  • Risultato finale

    Arenzano
    Varazze

    1 - 1

  • Risultato finale

    Ceriale
    Rivarolese

    2 - 2

  • Risultato finale

    Bordighera
    San Stevese

    3 - 1

  • Risultato finale

    Pietra Ligure
    Camporosso

    4- 1

  • LIVE

    Sanremese
    Andora

    0 - 3

  • Risultato finale

    Pallare
    Ospedaletti

    1 - 2

  • Risultato finale

    Dianese
    Altarese

    0 - 1

  • Risultato finale

    Celle Ligure
    Pontelungo

    2 - 1

  • LIVE

    Speranza
    S. Filippo Neri

    3 - 0

  • Risultato finale

    Bardineto
    Aurora

    3 - 1

  • Risultato finale

    Valleggia
    Nolese

    2 - 1

  • Risultato finale

    Millesimo
    Letimbro

    3 - 0

  • Risultato finale

    Mallare
    Borghetto

    4 - 2

  • Risultato finale

    Città di Finale
    Priamar

    2 - 1

  • LIVE

    Borgio Verezzi
    Plodio

    3 - 0

  • Risultato finale

    Alassio F.C.
    Rocchettese

    14 - 1

  • Risultato finale

    Sassello
    Cengio

    0 - 1

  • Risultato finale

    Murialdo
    O. Carcarese

    2 - 1

  • Risultato finale

    Sciarborasca
    Golfodianese

    1 - 1

 / 

In Breve

Che tempo fa

Cerca nel web

| giovedì 26 aprile 2012, 00:00

7° Video Festival di Imperia: momenti di gloria per Valloria.

Condividi |  

Grande successo per i filmati dedicati al paese delle porte dipinte. Un paese piccolo, ma .....

In occasione della presentazione di tre documentari dedicati a Valloria, il paese delle porte dipinte, un pubblico numeroso ed attento ha gremito ieri l'auditorium della Camera di Commercio di Imperia, dove è in svolgimento la settima edizione del video festival di Imperia,

  

                       (Fiorenzo Runco visto da Tiziano Riverso)

Introdotti dal simpatico Fiorenzo Runco, direttore artistico della manifestazione, sul palco si sono alternati  Claudio Ghiglione, presidente dell'associazione Le Tre Fontane - Amici di Valloria, ed il vice presidente Gianfranco Balestra. Insieme hanno presentato i registi dei documentari, Silvana Mazzoni, Roger Durand ed Eric Marangoni ed alcuni artisti, Borella Mario, Sergio Poggi, Roberta Avidano e Ganni Scremin, che hanno realizzato alcune delle 130 porte dipinte del paese.

                    ( Gianni Scremin davanti alla porta dipinta nel 1999 )

 

I video hanno offerto una panoramica sul paese e sulla storia di questa unica e straordinaria iniziativa, portata avanti con impegno, passione degli abitanti, riuniti nell’associazione. I grandi e ripetuti applausi rivolti a tutti i partecipanti ed ai registi, hanno dimostrato il grande interesse e l'attenzione con cui il pubblico, non solo di Vallloria, segua questa manifestazione , che ogni estate a luglio, accoglie artisti provenienti da diversi paesi, come  Germania, Stati Uniti e Canada. Una festa che richiama una media di 1500 visitatori amanti dell’arte, ma anche della buona cucina e della sincera ospitalità. Ma le porte di Valloria, sono un museo sempre aperto, che i turisti possono visitare tutti i giorni dell'anno ed a tutte le ore.

Per la prossima edizione è attesa un'artista dal Messico e si segnalano sempre maggiori richieste di partecipazione da tutto il mondo. L'unico problema che sembra oggi impensierire non poco gli organizzatori è quello che le porte del paesino, che conta 32 abitanti e fa parte del comune di Prelà, sono state ormai quasi tutte dipinte. Sarà difficile, per non dire impossibile, poter accontantare le centinaia di richieste giacenti.

Al termine della mattinata festivaliera, i protagonisti della giornata si sono ritrovati in paese per una passeggiata fra i bellissimi carrugi, ma dopo aver consumato un ottimo pranzo al ristorante, dal nome decisamente in tema, "La porta dei sapori".

Dopo le foto di rito, l'appuntamento per tutti è al primo week end di luglio per ammirare le nuove porte dipinte. In questi tempi di crisi, con le amministrazioni che tagliano i fondi alla cultura, Valloria, grazie all'impegno dei suoi abitanti ed alla completa assenza di contributi pubblici, promette anche per il 2012 di continuare a ......"fare baldoria".

 

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore