ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Attualità

Attualità | 01 marzo 2024, 16:45

Vallecrosia, nuova area ludico ricreativa sul lungomare. Biasi: "Intervento da 250mila euro" (Foto e video)

"Il progetto prevede un altro servizio collegato alla pista ciclabile: un'area giochi e una tettoia di ristoro", dice il sindaco

Vallecrosia, nuova area ludico ricreativa sul lungomare. Biasi: "Intervento da 250mila euro" (Foto e video)

Il lungomare di Vallecrosia avrà una nuova area ludico ricreativa. Verrà realizzata affianco all'area fitness all'aperto e vicino alla pista ciclopedonale.

E' stato approvato il progetto esecutivo del lotto funzionale di interventi che costerà 250mila euro. "Il progetto prevede un altro servizio collegato alla pista ciclabile: un'area giochi, che comprende anche giochi inclusivi per portatori di disabilità nel rispetto del piano Peba, e una tettoia di ristoro per genitori e anziani che darà una possibilità di sosta e di vissuto anche nelle giornate più afose" - fa sapere il sindaco di Vallecrosia Armando Biasi - "L'importo dei lavori è di circa 250mila euro. Abbiamo approvato lunedì, in consiglio comunale, il percorso del finanziamento e mercoledì in Giunta il progetto esecutivo".

L'intervento, che inizierà a breve, completerà il waterfront cittadino nel tratto di levante, al confine con il comune di Bordighera, e contribuirà a dare un nuovo volto alla passeggiata a mare, dove sono in corso i lavori di riqualificazione. "Con estrema gioia annuncio un work in progress che tra l'altro vede, in questi giorni, anche la continuità della passeggiata a mare riqualificata. E' un lotto da 700mila euro che verrà terminato prima dell'estate" - sottolinea il primo cittadino - "Stiamo lavorando per restituire il bello a una città che sta diventando sempre più attrattiva".

 

Elisa Colli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium