/ Sport

Sport | 04 dicembre 2023, 07:58

Bocce: il vallecrosino Marino Artioli (in forza al Nus Aosta) vince la gara nazionale di Castelnuovo Don Bosco

Il forte giocatore ponentino è pronto a difendere i colori della squadra valdostana in Serie A, dal prossimo gennaio

Marino Artioli (a sinistra) insieme a Gassino

Marino Artioli (a sinistra) insieme a Gassino

L’atleta vallecrosino Marino Artioli è stato impegnato, nell’ultimo fine settimana, nella gara nazionale a coppie di bocce (categoria A, settore volo) a Castelnuovo Don Bosco, in provincia di Asti.

La manifestazione che ha visto protagonista Artioli, che gioca con la formazione del Nus (Aosta), rappresenta la competizione di chiusura dell'anno agonistico 2023, ma di fatto i vari club hanno messo in campo le formazioni composte già dalle rose del 2024, diventando di fatto una gara di ‘apertura’, alla presenza di tutti i più forti giocatori di serie A del panorama boccistico.

Le semifinali hanno visto schierarsi in entrambe le partite, la BRB Ivrea contro il Nus Aosta. Il primo accoppiamento ha visto imporsi il Nus di Manolino e Ponzo sulla BRB di Nari e Cavagnaro e, nel contempo, il Nus di Gassino ed Artioli ha trionfato sulla BRB di Deregibus e Barbero.

Quindi la finale tutta valligiana ha visto confrontarsi le due coppie del Nus, con il vallecrosino Artioli vincitore del torneo insieme a Gassino. Il giocatore ponentino si è dimostrato ancora una volta un ottimo cecchino, colpendo nel segno, con medie in bocciata sbalorditive, ben coadiuvato da un preciso Gassino nell'accosto.

Ottima prestazione e presentazione della compagine Valdostana che quest'anno parteciperà al campionato di serie A1, al via il 21 gennaio prossimo, con una rosa di giocatori di altissimo livello quali Manolino, Scassa, Ponzo, Gassino, Rossatto e Artioli, oltre gli ottimi giovani corridori Golfetto e Soggetti e la rosa locale di giocatori storici.

Ci si augura che Artioli, che si trova a peregrinare da tempo (Borgone, Carcare, Mondovì,  ABG Genova ed ora Nus), a causa della carenza di società di categoria A da Genova al confine, possa integrarsi al meglio nel nuovo team valligiano, cogliendo atri importanti successi per riuscire a portare il vessillo del ponente ligure ai massimi vertici delle bocce a livello nazionale.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium