/ Attualità

Attualità | 18 febbraio 2023, 14:19

Sanremo, esclusiva attività didattica con Rai 1 per i ragazzi dell'istituto Colombo e del liceo Cassini (Foto)

Hanno partecipato alle dirette di 'Oggi è un altro giorno' di Serena Bortone e 'La vita in diretta' di Alberto Matano. Gli studenti: "Un'esperienza indimenticabile e molto istruttiva"

Sanremo, esclusiva attività didattica con Rai 1 per i ragazzi dell'istituto Colombo e del liceo Cassini (Foto)

Dal 6 al 10 febbraio gli studenti dell’istituto Colombo e del liceo Cassini, insieme ai loro docenti, hanno avuto occasione di vivere una settimana di attività didattica di particolare valenza formativa accanto a Rai 1; infatti 90 studenti maggiorenni delle due scuole hanno partecipato, tutti i pomeriggi, alle dirette delle trasmissioni pomeridiane Oggi è un altro giorno di Serena Bortone e Roberto Giannotti e La vita in diretta, condotta da Alberto Matano e storica trasmissione pomeridiana di Rai 1.

Nel programma di Serena Bortone gli ospiti e le storie sono al servizio di un intrattenimento pomeridiano con attenzione alla realtà dell'oggi. La conduttrice accoglie un gruppo di amici che l’accompagna nel corso delle puntate e con il quale condivide argomenti all'ordine del giorno, incontra personaggi noti che si raccontano in interviste intime, anima confronti su questioni che dividono l'opinione pubblica. A seguire, nel palinsesto RAI pomeridiano, La vita in diretta accompagna i telespettatori proponendo tutti i giorni "live" l'attualità, la cronaca, le storie di vita, i personaggi dello spettacolo e della televisione, della cultura, del giornalismo. Una finestra dinamica sulla vita comune degli italiani, informando e divertendo.

Lucia Jacona, dirigente scolastica dell'istituto Colombo, dichiara: “I nostri studenti hanno avuto modo di assistere dietro le quinte alle complesse operazioni per la realizzazione di un programma televisivo, dalle prove alle riprese, scoprendo tutte quelle figure professionali che lavorano alle produzioni televisive, come autori, registi, scenografi, operatori, costumisti, macchinisti, ma che non si vedono mai. Una esperienza emozionante per conoscere da vicino le dinamiche di studio, l’arte dell’intervista, i servizi, i cambi di set, gli ospiti dei programmi. Ringrazio la prof.ssa Francesca Rotta Gentile, docente di lettere del nostro Istituto alla quale va la mia personale riconoscenza per avere proposto e reso possibile questa attività. Ringrazio i docenti, i tecnici e il personale ATA che alternandosi hanno accompagnato e supportato i circa cinquanta nostri studenti del corso diurno e del corso serale. L’attività rientra nell’ambito dei PCTO (Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento). Grazie alla produzione RAI e ai conduttori per la sensibilità e l’attenzione rivolta agli studenti, che riceveranno un attestato firmato dal vicedirettore Rai”.

Mara Ferrero, dirigente Liceo Cassini di Sanremo, afferma: “In merito all’esperienza di partecipazione alle trasmissioni pomeridiane RAI, ho raccolto le sensazioni degli studenti nei giorni successivi alla conclusione del Festival di Sanremo. Tutti indistintamente ne hanno sottolineato la grande valenza formativa, consapevoli del fatto che un’attività di PCTO così originale è possibile soltanto per chi ha la fortuna di vivere e studiare nella città della musica e dei fiori. Sono orgogliosi di essere stati destinatari di un’opportunità unica e riconoscenti a tutti coloro che l’hanno concretizzata. Il Liceo Cassini di Sanremo ha partecipato con una delegazione di circa 40 studenti, accompagnati quotidianamente dai docenti a cui va il mio personale ringraziamento. Apprezzo, in qualità di Dirigente, l’attenzione che è stata rivolta al mondo della scuola, troppo spesso ai margini di manifestazioni come il Festival, attorno a cui ruota il mondo della musica sicuramente, ma anche quello della cultura e della tradizione del nostro Paese. Auspico pertanto, la possibilità di ripetere l’esperienza con altri studenti negli anni a venire, offrendo loro l’occasione di un impegno sempre più fattivo. Ringrazio infine tutti coloro con cui, a vario titolo, mi sono interfacciata per organizzare la partecipazione del Liceo Cassini, poiché ho trovato supporto e disponibilità non comuni“.

"Essere in trasmissione, essere dentro il mondo televisione è stata una esperienza unica e molto istruttiva. Insomma, è assistere alla creazione, perché il programma che i telespettatori vedono è l’ unione di tanti momenti. In trasmissione, essere in onda ed essere fuori onda si alternano velocissimi e per chi è seduto in sala talvolta tutto accade con fluidità. L’elemento che colpisce di più è la misurazione del tempo. Il pubblico osserva, i protagonisti definiscono i dettagli, parlano tra loro a distanza, si rivolgono al pubblico sorpreso e i quadri visivi sono diversi: chi controlla il copione, chi aggiusta telecamere e microfoni, chi spiega al pubblico che cosa accadrà. Poi all’improvviso silenzio in teatro e una voce scandisce: un minuto all’inizio. Lo spettatore è catapultato in una nuova dimensione, le telecamere magari lo inquadrano ed ecco che a tutti spetta un momento di gloria. Emozione, stupore e serenità perché sei lì in un altro mondo con scenografie meravigliose opere di grandi artisti. Uomini e donne della tv sono tangibili e veri, tanto veri. Tutto va veloce, in 60 minuti accadono moltissime cose: dentro al teatro del Casinò, fuori dall’ Ariston, in una stanza d’albergo e poi di nuovo in scena tra gli applausi e un po’ di torcicollo. In perfetto orario la trasmissione termina, ma che cosa hanno visto da casa? Su Raiplay si guarda la trasmissione: un’altra magia perché tutte le parti sono state unite a formare la nuova puntata, tutto sembra semplice e naturale, ma nelle orecchie dello spettatore rimane l’eco delle voci della regia, dei fuori onda e del palpitare del cuore che crea. Il telespettatore a casa non sa dei brividi e della concitazione“ - commentano gli studenti.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium