ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Sport

Sport | 02 febbraio 2023, 08:00

Diano Marina: un pomeriggio tra vecchi amici alla palestra DKD, allenamento di Judo con Daniele Berghi

Il sodalizio dianese non è nuovo ai rapporti di collaborazione e di scambio tra discipline che hanno radici e valori comuni

Diano Marina: un pomeriggio tra vecchi amici alla palestra DKD, allenamento di Judo con Daniele Berghi

Un ordinario pomeriggio di allenamento tra vecchi amici, quello andato in scena ieri a Diano Marina. La DKD ha ricevuto la gradita visita del M° Daniele Berghi, delegato provinciale FIJLKAM, maestro di judo e docente nazionale di jujitsu e MGA; il sodalizio dianese non è nuovo ai rapporti di collaborazione e di scambio tra discipline che hanno radici e valori comuni, unite anche da tanti principi fondamentali che fin dalla notte dei tempi delle arti marziali hanno sviluppato fianco a fianco i propri metodi di insegnamento ed allenamento.

Le due ore in piacevole compagnia sono letteralmente volate, tra fatica, sudore, e le immancabili risate di chi mette il cuore sul tatami. Gli atleti della DKD hanno potuto approfondire alcune tecniche di proiezioni che accomunano le due discipline, soprattutto in vista delle nuove modifiche al regolamento agonistico; infatti proprio grazie ai preziosi consigli di rifinitura del M° Berghi è stato possibile cogliere quei dettagli tecnici dovuti all’esperienza di campo ed alle competenze culturali di chi vanta decenni di pratica ai massimi livelli. Resta doveroso menzionare che in passato il buon Daniele è stato anche karateka e che proprio nei primi anni 90 aveva fatto parlare di sé per i risultati agonistici sotto la guida del compianto e mai dimenticato M° Marras. Alla DKD le collaborazioni esterne non finiscono, e il prossimo appuntamento è per sabato 11 febbraio al “palaCanepa” di Diano Marina per il consueto ed itinerante ATP (raduno delle ASD della provincia) che dopo la tappa di gennaio a Bordighera, approda nella città degli aranci per ospitare gli atleti ponentini in un allenamento agonistico.

Le ATP sono ormai il consolidato strumento per aggregare le associazioni della provincia viste le molte difficoltà del nostro territorio. La Liguria, come noto, è tortuosa ed impervia, con tanti ostacoli logistici anche per gli spostamenti che le famiglie affrontano per far praticare sport ai propri figli, purtroppo la provincia di Imperia, oltre alle difficoltà logistiche, aggiunge quelle derivanti da una demografia non consona alla pratica sportiva giovanile, ciò nonostante, pur essendo una delle zone meno popolose dello stivale, riesce da sempre ad ottenere importanti traguardi nel judo, nel karate e nella lotta, quindi ben vengano le collaborazioni e le sinergie tramite l’approccio sportivo multidisciplinare che in questo caso vede tre “arti”, antiche ma ricche di valori, convivere sotto l’egida di un’unica e grande federazione, la FIJLKAM (fondata nel 1902) appunto, che fa parte delle 47 FSN riconosciute dal CONI, quindi l’unica preposta alla formazione dei Tecnici qualificati, vantando un livello culturale di tutto rispetto (con numerosi docenti laureati in Scienze Motorie o diplomati ISEF) ed un albo apposito degli insegnanti, che garantisce a tutti gli utenti un valido sistema di trasparenza nei programmi didattici offerti.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium