/ Cronaca

Cronaca | 07 luglio 2022, 07:11

Imperia, eredità Adolfo: Adelaide Ramella condannata a sei mesi. La vicenda è quella del tesoro dell’isola di Anguilla

L’uomo aveva vissuto gran parte della sua vita nel Paese delle Piccole Antille appartenente alla Gran Bretagna

Imperia, eredità Adolfo: Adelaide Ramella condannata a sei mesi. La vicenda è quella del tesoro dell’isola di Anguilla

Eredità milionaria contesa, la vedova dell'imperiese Luciano Adolfo, Adelaide Ramella, è stata condannata ieri mattina dal giudice del tribunale di Imperia Eleonora Billeri a 6 mesi di reclusione per falso. Nel merito per non aver dichiarato l’esistenza di altri eredi nella complessa vicenda familiare.

La pm Paola Marrali aveva chiesto l’archiviazione, mentre, il reato di appropriazione indebita risulta prescritto.

La storia è quella delle proprietà detenute nell’isola caraibica di Anguilla lasciate in eredità da Luciano Adolfo. L’uomo era morto nel 2014 dopo aver trascorso buona parte della sua vita nel Paese delle Piccole Antille appartenente alla Gran Bretagna.

Il Tribunale del luogo aveva nominato erede la moglie Adelaide, lasciando fuori dall’asse ereditario la figlia Simonetta avuta da un precedente matrimonio. La figlia si era, dunque, rivolta tramite l’avvocato Loredana Modaffari  alla giustizia del nostro Paese accusando la Ramella di aver sottratto dei beni contenuti in una cassetta di sicurezza, tra cui una considerevole cifra in contanti, presentando anche una denuncia penale e intentando una causa civile.

Ora Adelaide Ramella dovrà pagare una provvisionale di 5 mila euro.  Il suo difensore, l’avvocato Elena Martini, ha preannunciato ricorso in appello. 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium