/ Attualità

Attualità | 30 giugno 2022, 07:11

Pronto per vedere la luce il primo project financing nella storia di Sanremo: a luglio l’inaugurazione del tempio crematorio in valle Armea

La formula prevede 30 anni di gestione al gruppo ‘Altair-Funecap’, poi il passaggio al Comune

Il progetto del tempio crematorio in valle Armea

Il progetto del tempio crematorio in valle Armea

Se ne parla dal 2018 e ora il primo project financing nella storia del Comune di Sanremo è pronto per vedere la luce. A luglio sarà inaugurato il tempio crematorio di valle Armea, la struttura che permetterà alle famiglie di evitare lunghi (e spesso oltremodo dolorosi) viaggi fuori regione o sino in Costa Azzurra per dare l’ultimo saluto ai propri cari.

È uno dei progetti maggiormente voluti dall’amministrazione Biancheri per il secondo mandato 2019-2024, un intervento da 2,5 milioni di euro (lavori affidati alla ditta ‘Giò Costruzioni’) con la tanto apprezzata formula della collaborazione tra pubblico e privato.

L’accordo prevede la costruzione e la gestione in capo al gruppo ‘Altair-Funecap’ per i prossimi 30 anni, poi il tempio passerà nelle mani del Comune. Sarà un servizio utile non solo alla città, ma all’intero Ponente. La costruzione del nuovo tempio crematorio, inoltre, permette il recupero e la riqualificazione dell’area attorno al cimitero di valle Armea che, da troppo tempo, versava in condizioni di abbandono e degrado.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium