ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Cronaca

Cronaca | 06 maggio 2022, 07:11

Ventimiglia: il centro di accoglienza? Scullino "Se la situazione rimane così non ce ne sarà bisogno" (Video)

Il primo cittadino conferma la netta diminuzione delle presenze di rifugiati in città: "Ma non ci fermiamo perchè i controlli continueranno"

Ventimiglia: il centro di accoglienza? Scullino "Se la situazione rimane così non ce ne sarà bisogno" (Video)

Il centro di accoglienza (o di smistamento) per i profughi a Ventimiglia è sempre al centro dell’attenzione per il timore che, con la bella stagione possa aumentare il numero dei migranti in arrivo.

Negli ultimi tempi la zona del Roya è nuovamente ‘preda’ di diversi profughi alla ricerca di un giaciglio mentre le associazioni umanitarie, i partiti di opposizione e, in molte occasioni anche la chiesa, hanno chiesto al Sindaco e alla Prefettura di intervenire per trovare una sistemazione. Si era parlato della possibilità di allestirlo a La Mortola o, addirittura nuovamente al Parco Roya, dove era una volta.

Il Sindaco Scullino è tornato sulla problematica, evidenziando come il fenomeno stia calando, secondo i numeri delle ultime settimane: “Per il centro era stato tutto predisposto – ha detto – ma, grazie al Prefetto, al Questore e alle forze dell’ordine che lavorano con attenzione e abnegazione, la situazione è decisamente migliorata con una minore affluenza. Io faccio sempre molta attenzione ai numeri che mi vengono confermati dalla Caritas e, negli ultimi giorni siamo intorno ai 20 pasti quotidiani. Il problema si è affievolito e, facendo attenzione alla vendita di alcol e la chiusura di alcuni locali, se facciamo un giro tra la stazione e il centro, possiamo notare che i numeri sono limitati. Se continuasse così potremmo dire di aver risolto il problema”.

Ma il Sindaco Scullino è comunque prudente: “Non ci fermiamo certamente – prosegue – ma con soddisfazione possiamo dire che i respingimenti dalla Francia sono decisamente calati e, con la presenza delle forze dell’ordine e il nostro lavoro, la situazione è in miglioramento. Arriveranno anche alcuni nuovi agenti della Polizia Municipale e cercheremo di arrivare all’estate con attenzione e con il controllo costante e continuo. Senza abbassare la guardia possiamo attendere l’estate con maggiore ottimismo, migliorando la qualità della vita e il senso di difficoltà che c’era fino a quale mese fa”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium