ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Al Direttore

Al Direttore | 05 maggio 2022, 14:15

Sanremo: pericoli per asfalto dissestato in strada di Isola inferiore, un altro abitante rincara la dose (foto)

Vinicio invia alcune precisazioni sulle problematiche della strada sulle alture della città dei fiori

Sanremo: pericoli per asfalto dissestato in strada di Isola inferiore, un altro abitante rincara la dose (foto)

“Preg.mo Direttore buongiorno, qualche giorno fa ho letto, come tutte le mattine facendo colazione, gli articoli della Sua rivista e mi sono imbattuto nell’articolo che riguarda la strada in cui vivo dal 1998. Strada Isola Inferiore. Volevo dare anche una mia, personalissima visione, della situazione che viviamo ogni giorno.

Fino a qualche anno fa io con alcuni miei vicini facevamo la pulizia della strada da vegetazioni varie che impedivano la viabilità in maniera sicura, creando non pochi problemi a chi transitava alcuni anche discretamente seri. Da un paio danni la situazione a questo disagio è migliorata (almeno quella) perché vengono inviate squadre di giardinieri a pulirla, infatti io personalmente tramite la Sua rivista ho ringraziato i ragazzi dell’Ancora per aver fatto un lavoro da 10 e lode.

Invece non ho una definizione educata per quanto riguarda la situazione della strada, dove allego un paio di foto esplicative per far capire la profondità delle buche, che oramai fanno parte delle voragini non più delle buche. Si parte da un minino di 8 cm per arrivare ad addirittura a 15 cm.

Ancora qualche buca e qualche centimetro è possiamo aprire una pista da autocross.

Alcuni anni fa mi sono recato dalla polizia Municipale per chiedere cosa dovevamo fare per chiedere una riparazione delle varie buche, che a quel tempo erano ancora buche, e mi hanno rimbalzato in Comune, che, dopo aver visitato parecchi uffici fino a trovare quello che mi ha dato udienza, mi sono sentito dire che non ci sono fondi da investire per la sistemazione della nostra strada. Così mi sono ‘permesso’ di chiedere il permesso di pagare io il materiale e con l’aiuto dei miei vicini chiudere le buche… non l’avessi mai detto… mi son sentito dire non farlo e in caso l’avessi fatto lo stesso sarei stato passibile di denuncia penale… sinceramente non ho parole. Intanto le buche diventano voragini.

Subito prima delle elezioni comunali una mattina ci siamo trovati i segni sulla strada che davano l’idea che a breve fossero venuti a chiudere le voragini più grosse. Tutti felici. Ma le elezioni sono finite e i segni li ha portati via l’acqua e le ruote dei veicoli che vi circolano, lasciando le buche come prima.

Credo che un paio di anni fa alcuni residenti siano andati a lamentarsi nuovamente in Comune (non sono sicurissimo) e il Comune ha sistemato all’Italiana il problema… hanno messo un bel cartello di divieto di accesso. Non vorrei fare il complottista, ma mi è venuta l’idea che non sia per aiutare noi residenti, ma un sistema per pararsi la schiena da parte del Comune. Ora non so se il Comune lo sa o meno, ma in strada Isola Inferiore ci saranno residenti più o meno una quindicina di famiglie, ma il traffico è veramente elevato, infatti i residenti del Giro dell’Isola, quelli del Gozzo Inf e Sup e altri ‘tagliano’ per la nostra strada per arrivare al centro, per cui capisce bene che l’usura non è proporzionata alle famiglie residenti.

Visto che ci siamo, volevo mettere l’attenzione anche sulle tubazioni della fornitura idrica. Ora non voglio essere quello che dice ‘io pago le tasse e dovete darmi, dovete farmi….’ però c’è un limite a tutto. Io che AMO Sanremo vorrei che ogni mese ci fossero manifestazioni internazionali ed eventi di ogni genere, però, credo anche, che non bisogna MAI scordarsi dei propri cittadini.

Vinicio Liguori”.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium