ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Attualità

Attualità | 28 marzo 2022, 14:56

Al via a Imperia i corsi dell’Istituto tecnico superiore a indirizzo agroalimentare, Giacomo Rinaldi (Raineri): "Opportunità importante per il territorio"

L'azienda olearia di Chiusanico è tra gli Enti promotori. Corsi al 'Ruffini' e poi in piazza Calvi

Al via a Imperia i corsi dell’Istituto tecnico superiore a indirizzo agroalimentare, Giacomo Rinaldi (Raineri): "Opportunità importante per il territorio"

Partono ufficialmente domani, martedì 29 marzo, i corsi dell’Istituto tecnico superiore ad indirizzo agroalimentare con sede a Imperia. Tra i soggetti proponenti c’è l’Azienda Raineri di Chiusanico.

Siamo davvero felici - sottolinea Giacomo Rinaldi della Raineridi dare il nostro contributo al progetto. È stato realizzato un importante lavoro preparatorio in sinergia tra i vari Enti per garantire questo corso post universitario che fa bene al comparto oleario, ma direi anche alla città di Imperia e che siamo certi possa garantire un’alta possibilità di occupazione ai partecipanti. Nonostante il periodo complesso, la nostra l’azienda si vuole dimostrare attenta alle esigenze del territorio e degli studenti”. 

Tra i corsi c’è, infatti, quello per tecnico superiore responsabile delle produzioni e delle trasformazioni nella filiera olivicola-olearia: l’obiettivo è formare professionisti specializzati nella realizzazione e sviluppo del prodotto, nelle tecniche di marketing, pubblicizzazione e commercializzazione dei prodotti naturali e di qualità, in ottica etica di integrazione con il territorio, che permetterà quindi sia di perseguire quello sviluppo sostenibile delle filiere agroalimentari ed enogastronomiche che possono diventare il motore trainante del futuro economico dell’intero Ponente Ligure e nello stesso tempo contribuire a creare nuove opportunità di lavoro, per contrastare lo spopolamento dell’entroterra.

Il soggetto proponente in quanto Istituto Superiore, capofila della Fondazione di partecipazione, è l’Istituto 'G. Ruffini'. Gli altri soci fondatori sono: il S.E.I. C.p.t. (Organismo formativo), il Cpfp ‘G. Pastore’ Srl (Organismo formativo), Cnos-Fap Lt (Organismo formativo), alcune imprese territoriali del settore, F.lli Carli, appunto Olio Raineri e Olio Roi) il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Ambiente e della Vita dell’Università degli Studi di Genova, il Cenvis (Centro di Servizi per il Ponente Ligure – Giardini Botanici Hanbury), la Provincia e il Comune di Imperia. È prevista anche la collaborazione di: I.I.S.S. Giancardi-Galilei-Aicardi, Ente Ligure di Formazione (Elfo), Nova Verba, Onaoo, Slow Food Liguria, Camera di Commercio ‘Riviere di Liguria’, Società per la Promozione dell’Università e Collegio unico dei periti agrari e periti agrari laureati della Liguria.

La sede in cui si svolgono i corsi attualmente è quella del 'Ruffini', ma subito dopo il completamento dei lavori l'istituto verrà inserito all'interno del plesso scolastico di piazza Calvi a Oneglia.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium