ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Sport

Sport | 23 gennaio 2022, 11:15

Serie D: oggi riparte il campionato della Sanremese, ospite del Ticino. Ma il Covid blocca nuovamente quasi tutto il girone A

Sarà la prima del post-Ferrari: scalpita il sostituto Lorenzo Cinque. Primo match di cinque nel giro di due settimane

Serie D: oggi riparte il campionato della Sanremese, ospite del Ticino. Ma il Covid blocca nuovamente quasi tutto il girone A

Dopo un mese, la Sanremese tornerà finalmente in campo: l’appuntamento è alle 14:30 di oggi, allo stadio ‘Beretta-Mutti’ di Romentino, in casa di RG Ticino. Riparte così il campionato dei biancoazzurri ma il girone A non ingrana: si disputeranno altre  due partite (Bra-Caronnese e Sestri Levante-Vado) solamente.  Le vicissitudini, e conseguenti rinvii, legati al Covid non consentono un normale ripresa dei giochi come auspicava la Lega.

La partita sarà affidata alla direzione del signor Domenico Mallardi, della sezione di Bari, coadiuvato da Salvatore Gambino (di Nocera Inferiore) e Giuseppe Cucinotta (di Brescia).

Per la prima partita del 2022, mister Matteo Andreoletti dovrà fare a meno degli squalificati Bregliano e Valagussa. Con il difensore Pantano, arrivato a dicembre, che si aggiunge alla lista degli indisponibili.
C’è tanta curiosità per la prima partita senza bomber Nicola Ferrari, passato al Giugliano nella pausa: era stato il colpo più celebrato dell’estate ma in biancoazzurro ha decisamente tradito le attese, senza mai trovare il gol davanti al pubblico di casa.

Vedremo se l’allenatore lancerà subito nella mischia l’attaccante, nuovo arrivato, Lorenzo Cinque. Così come reclama spazio il difensore Devis Nossa, alla prima chiamata. Tra le notizie più piacevoli c’è la convocazione del giovane centrocampista Lodovici, classe2004, al rientro da un’operazione al ginocchio.

Di fronte un Ticino, attualmente 16° ,  che  ha cambiato completamente volto nell’ultima sessione di mercato: cambio in panchina con Costantino a guidare ora i verdegranata. Tra i diversi acquisti anche il centravanti Puntoriere ed il mediano Sbrissa, che vanta 88 presenze e tre gol in Serie B.

La classifica, soprattutto in zona playoff, è piuttosto corta ma l’obiettivo è quello di non fare scappare il Novara. Dopo la sfida odierna, i biancoazzurri avranno tre giorni per preparare il recupero infrasettimanale contro Bra: prime sfide di due settimane di fuoco.

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium