Elezioni comune di Diano Marina

 / Eventi

Eventi | 29 luglio 2021, 08:48

Riva Ligure: stasera Giorgia Wurth e Laura Calosso protagoniste del prossimo incontro della rassegna Sale in Zucca

Per tutta l’estate saranno proposti a turisti e residenti incontri per discutere e stare insieme con importanti autori nazionali e locali.

Riva Ligure: stasera Giorgia Wurth e Laura Calosso protagoniste del prossimo incontro della rassegna Sale in Zucca

Prosegue la rassegna Sale in Zucca promossa dal Comune di Riva Ligure in collaborazione con la casa editrice Zem. Per tutta l’estate saranno proposti a turisti e residenti incontri per discutere e stare insieme con importanti autori nazionali e locali.

Stasera un doppio appuntamento con “Io, Lui e altri effetti collaterali“ di Giorgia Wurth e “Ma la sabbia non ritorna” di Laura Calosso

“Io, lui e altri effetti collaterali” di Giorgia Würth

Vera è felice. Alla soglia dei quarant’anni, dopo tante e strazianti delusioni amorose, desidera intensamente un figlio e il matrimonio con Alberto, e sa che tutto questo sta per succedere. Invece, scopre che il suo Lui ha un’altra, che quest’altra ha la metà dei suoi anni, è biondissima, e pure molto incinta.

Poi c’è Lui, il vicino enigmatico e affascinante che la maltratta quando la incontra ma la raccatta quando è a pezzi… che peccato che sia gay. E c’è anche Lui, il suo allievo piccolo piccolo che le chiede coraggio e un supereroe in prestito. Lui invece, il suo adorato papà che le ha fatto anche da mamma, non c’è più. Papà, con le sue mani grandi e i suoi abbracci dove ogni cosa trovava un suo senso.

Devastata, Vera decide di farla finita. Non soltanto con gli uomini, ma anche con una vita troppo complicata e pesante da sostenere da sola. Si stende sul suo fedele divano e si prepara ad affrontare l’ultimo viaggio, ma sul più bello – si fa per dire – qualcuno la disturba. Suona insistentemente alla porta. Non demorde. C’è un pacco per lei. Lui, il contenuto azzurro, le salva la vita. E gliela cambierà per sempre (con qualche piccolo effetto collaterale).

“Ma la sabbia non ritorna” di Laura Calosso

Elena ha da sempre un rapporto traumatico con il padre, arricchitosi negli anni Sessanta estraendo sabbia da una cava e distruggendo le dune che proteggevano il litorale dalle mareggiate. Giovanissima, decide di scappare lontano da una famiglia che non la ama e su cui incombe la misteriosa morte del fratellino. La vita la porta a viaggiare per il mondo lavorando come giornalista freelance a vari reportage. L'ultimo riguarda le "mafie della sabbia", organizzazioni criminali che rubano la preziosa materia prima a tutte le latitudini per venderla dove è più richiesta, ovvero nelle nuove megalopoli o nelle popolose aree costiere in cui speculatori privi di scrupoli costruiscono isole artificiali e grattacieli. Studiando questi traffici illeciti e il loro catastrofico impatto ambientale, Elena scopre la verità su alcuni fatti avvenuti nella sua infanzia... Lungo il romanzo corre parallelamente una tormentata storia d'amore. Per colmare il proprio bisogno di affetto la protagonista ha una relazione con un uomo che tende a idealizzare, pur vedendone i limiti. Di che cosa ha bisogno veramente? Forse solo arrivando a una resa dei conti con il proprio passato riuscirà a trovare una risposta.

Questi gli altri incontri in programma per il mese di agosto:
- 5 agosto giovedì “Il taccuino delle parole perdute” di Raffaella Fenoglio e “I Nuovi Onnivori: La gioia di mangiare tutto” di Roberta Schira e consegna del premio Libro da Gustare
- 10 agosto martedì “Il Moscatello di Taggia: alle radici della vitivinicoltura ligure” di Alessandro Carassale e con il sommelier Augusto Manfredi
- 19 agosto giovedì “Il TeatroComico” di Giorgia Brusco con interventi del cantante Eugenio Ripepi
- 26 agosto giovedì “Il cannocchiale del tenente Dumont“ di Marino Magliani con interventi dell’attore Gioachino Logico.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium