/ Cronaca

Cronaca | 09 giugno 2021, 16:14

Stop del traffico a Breil ancora attivo: RFI non può riattivare il collegamento mattutino tra Cuneo e Ventimiglia

I bus sostitutivi erano stati attivati il 3 maggio scorso, in attesa del totale ripristino della linea ferroviaria. Il 5 era stata sospesa la corsa mattutina per i lavori a Breil, previsti per 4 settimane ma ad oggi non ancora terminati, come conferma l'ufficio stampa delle Ferrovie

Stop del traffico a Breil ancora attivo: RFI non può riattivare il collegamento mattutino tra Cuneo e Ventimiglia

Mentre per la Val Roya il presidente francese Macron promette una pioggia di milioni, ben 572, come annunciato dal sindaco di Breil attraverso un post su Facebook, per i collegamenti tra Piemonte e Liguria, via ferrovia, ancora nessuna novità.

I bus sostitutivi che avrebbero dovuto, proprio da Breil, portare i passeggeri a Ventimiglia, dopo due giorni dall'attivazione hanno subito una battuta d'arresto. Perché proprio a Breil un'ordinanza ha imposto uno stop al traffico per il cantiere sul ponte Perthus. Dopo appena due giorni, il Piemonte, che in accordo con RFI aveva attivato due coppie di pullman, è stato costretto a cancellarne una - quella mattutina - nei giorni infrasettimanali. I pullman della Riviera Trasporti viaggiano invece regolarmente al pomeriggio e nel weekend anche al mattino. 

Il divieto di transito ai bus è dalle 9 alle 16. I lavori erano previsti per quattro settimane. Ad oggi, 9 giugno, RFI non ha comunicazioni di termine lavori, per cui al momento non è stata riattivata la corsa mattutina, come conferma l'ufficio stampa. Non ci sono previsioni ufficiali e così il collegamento tra Cuneo e Ventimiglia attraverso la Ferrovia delle Meraviglie è attivo solo di pomeriggio e nei fine settimana.

Al termine della Conferenza intergovernativa tra Italia e Francia dello scorso 5 maggio, l'assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi aveva detto: "L’impegno della parte francese è stato di comunicare tempestivamente la riapertura della strada e da parte di Regione Piemonte di reinserire la corsa sostitutiva del mattino".

Per ora nessuna comunicazione: i collegamenti tra sud Piemonte e Ponente ligure sono ancora al palo, dopo 9 mesi dalla tempesta Alex. La Francia corre, ripara, apre cantieri. Sulla tratta ferroviaria a sud di Breil ancora non sono inziati i lavori, perché RFI ha bisogno delle autorizzazioni da parte dei francesi, essendo, parte della linea, sul loro territorio. Le previsioni di riapertura totale sono per fine 2021, come emerso proprio durante la CIG del 5 maggio. Ma sarà davvero così?

Anche sul fronte tunnel, come confermato dal sindaco di Limone Piemonte Massimo Riberi, di ripresa dei lavori nessuna traccia.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium