/ Eventi

Eventi | 17 settembre 2020, 07:11

Convenzione Festival di Sanremo: Biancheri "Ufficialmente nessuna proroga, prematuro parlare di ulteriori rinvii"

"Al momento la Rai sta lavorando ad un grande Festival e tutti ci auguriamo di poterlo organizzare come lo scorso anno, con il pubblico all’Ariston e con tanta gente in città”.

La presentazione dello scorso anno

La presentazione dello scorso anno

“Al momento la proroga della convenzione non c’è ancora ufficialmente e, come da incontri con la Rai nelle scorse settimane si va verso una proroga di un anno”.

Lo ha detto il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, in relazione alle ultime notizie sul rinnovo dell’accordo tra il Comune matuziano e l’ente di Stato che, da tanti anni, si basa sul Festival della canzone e concede alla Rai la manifestazione in cambio di trasmissioni in città ed una discreta somma di denaro.

L’ultima convenzione è stata di 3 anni, sulla base di 5 milioni di euro, la produzione televisiva del corso fiorito, ma dove rientrano anche trasmissioni come ‘Sanremo Giovani’ ed una serie di accordi relativi ad ‘Area Sanremo’. Il periodo Covid ha già prodotto il rinvio di un mese, da febbraio a marzo, e le ultime dichiarazioni dei vertici Rai ma anche di Amadeus e Fiorello (sulla presenza del pubblico all’Ariston) hanno supposto un possibile spostamento in avanti.

“E’ chiaro che se ci sarà un lock down in quel momento – ha detto al nostro giornale Biancheri – è meglio rinviarlo, ma penso che sia prematuro fare discorsi del genere. Al momento la Rai sta lavorando ad un grande Festival e tutti ci auguriamo di poterlo organizzare come lo scorso anno, con il pubblico all’Ariston e con tanta gente in città”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium