/ Attualità

Attualità | 03 marzo 2020, 07:21

Sanremo: la luminaria di “Nel blu dipinto di blu” non resterà la sola, Comune già al lavoro per l’allestimento di via Matteotti per il Festival 2021

Possibile che venga abbandonata l’idea del testo luminoso, la collaborazione con l’artista Tiziano Corbelli potrebbe portare in città

La scritta di “Nel blu dipinto di blu” in via Matteotti

La scritta di “Nel blu dipinto di blu” in via Matteotti

L’esperimento ha funzionato e ora il Comune guarda al futuro. La scritta con il testo di “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno è stata grande protagonista della settimana festivaliera e ora si punta a un bis che possa stupire nuovamente appassionati e addetti ai lavori nella settimana più glamour per la nostra città.

L’idea dell’assessore alla Cultura Silvana Ormea è quella di proseguire nella collaborazione con l’artista Tiziano Corbelli, lo stesso che oltre a “Nel blu dipinto di blu”, ha realizzato anche le scritte luminose con i testi di Lucio Dalla e Cesare Cremonini a Bologna e di Pino Daniele a Napoli. Ma per il 2021 si punta già a un cambio di rotta.

Per l’anno prossimo stiamo lavorando con Tiziano Corbelli a qualcosa di diverso, abbiamo un anno di tempo” ha dichiarato ai nostri microfoni l’assessore Ormea. Di certo si sa che il ‘vecchio’ tappeto di luci che abbellisce via Matteotti durante le vacanze di Natale non sarà confermato anche per la settimana del Festival, come invece succedeva fino all’anno scorso. Anche se, al posto di un alto testo, potrebbe arrivare un’installazione.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium