/ Economia

Economia | 24 febbraio 2020, 06:24

Il mondo finanziario non può fare a meno di parlare di Bitcoin

Apparso nel 2009, Bitcoin è una moneta digitale anonima. È destinato ad essere indecifrabile e non rintracciabile

Il mondo finanziario non può fare a meno di parlare di Bitcoin

Il mondo finanziario non può fare a meno di parlare di Bitcoin. Un anno fa i titoli dei giornali parlavano tutti della stessa cosa, dall'importanza di investire in Bitcoin a come la bolla stava per scoppiare. La notizia ha fatto eco all'annuncio che i futures Bitcoin sarebbero stati resi pubblici, il che significava che un fondo d'investimento molto grande avrebbe dovuto investire molto denaro molto rapidamente, gonfiando così il prezzo della valuta.

Apparso nel 2009, Bitcoin è una moneta digitale anonima. È destinato ad essere indecifrabile e non rintracciabile. Il suo valore è partito molto basso, pochi centesimi di euro, ed è salito nel 2013 a circa 250 dollari per Bitcoin, per poi risalire di nuovo quando una compagnia aerea accetta pagamenti tramite questa valuta. 

Il suo prezzo è poi salito a quasi 16.000 euro. Se aveste investito 100 euro il 1° gennaio 2011, quando un Bitcoin era valutato a 0,25 centesimi, quei Bitcoin varrebbero oggi 2 milioni di euro.

Come funziona?

Bitcoin è un crittogramma definito da una "stringa di blocchi". È decentrata e non è gestita da un'unica entità, ma da un gruppo di persone che elaborano le transazioni, chiamate i minatori. Non è soggetto a regolamenti quando viene scambiato o speso, e non c'è bisogno di una banca per usarlo.

Spiegazione : 

I minori sono responsabili della verifica delle transazioni Bitcoin effettuate dagli utenti. Lo fanno raggruppando ogni nuova transazione Bitcoin effettuata in un determinato periodo di tempo. Quando un minatore costruisce un blocco, risolve una serie di complessi puzzle matematici utilizzando la sua scheda grafica per verificare le transazioni. In cambio di questi calcoli, al minatore viene pagato un importo predeterminato di Bitcoin. Una volta completato un blocco, questo viene aggiunto alla catena, che è collegata da una complessa crittografia. Questo sistema di comunità assicura una catena complessa e una forte sicurezza.

Bitcoin è infinito?

Non ci saranno più di 21 milioni di Bitcoin. L'ultimo Bitcoin sarà minuscolo nel 2140. La curva di "scarsità" del Bitcoin segue una funzione quasi esponenziale, è necessario elaborare e verificare sempre più donazioni per recuperare i Bitcoin.

Più minatori ci sono, più basso è il payout. Così chi credeva nella moneta ha guadagnato rapidamente, col senno di poi, un sacco di soldi. Al giorno d'oggi bisogna calcolare migliaia di dati per ottenere un Bitcoin. All'inizio era possibile estrarre diversi Bitcoin in un'ora.

È sicuro?

La catena di sicurezza è a prova di proiettile. Per cercare di modificare qualsiasi codice nella catena, si dovrebbe utilizzare una tonnellata di potenza di calcolo, ma si dovrebbe anche essere in grado di accedere a molti computer in rete. Pezzi di catena cifrati che vengono divisi e copiati contemporaneamente su una moltitudine di computer.

Allora, devo investire? Perché devo investire?

In questo momento, a meno che non si spendano migliaia di dollari per comprarlo all'ingrosso, il Bitcoin non è altro che un'azione. Con il tempo, potrebbe diventare un modo ragionevole per acquistare beni e servizi, dato che sempre più organizzazioni rispettabili lo accettano come mezzo di pagamento. E' possibile scommettere sul Bitcoin sia in discesa che in salita. Il sito Trading-online.pro presenta le piattaforme Forex e Crypto riconosciute per gli investimenti con un rischio limitato.  Crypto è volatile e il suo valore cambia fortemente in brevi periodi di tempo. 

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium