/ Calcio

Calcio | 06 dicembre 2019, 16:00

Calcio, Promozione. Ventimiglia-Camporosso, il 'Morel' teatro del primo derby storico di campionato

Dopo il match di coppa in estate ecco il campionato. Dai tecnici Luccisano e Luci, ai nuovi arrivati Trotti e Siberie: i raggi x di una partita che non sarà mai come le altre

Una fase di Camporosso-Ventimiglia di Coppa Italia Promozione della scorsa estate

Una fase di Camporosso-Ventimiglia di Coppa Italia Promozione della scorsa estate

Facciamo una premessa. Come prima cosa deve essere una grande domenica di sport, poi la parola passerà al calcio giocato.

Domenica pomeriggio (calcio d'inizio ore 15) andrà in scena il primo storico derby di campionato tra Ventimiglia e Camporosso, dopo l'antipasto avuto dalla sfida di coppa vinta dai granata in terra rossoblu con una rete nel recupero di Scappatura.

Le squadre. Ma come arrivano a questo appuntamento le due squadre? Il Ventimiglia è reduce dalla sconfitta esterna subìta sul campo del Via dell'Acciaio, un 2-1 che ha lasciato amaro in bocca ai granata. Situazione non facile in casa Camporosso che naviga nelle zone basse della classifica, ma con due match da recuperare.

I Presidenti. Da una parte l'esperto Savarino, dall'altra il giovane e dinamico Demme. I granata hanno al timone una persona importante che ha visto gioie e dolori fino alla retrocessione della scorsa stagione. I rossoblu hanno a disposizione tutto l'entusiasmo di un patron giovane che ha rilanciato il calcio a Camporosso.

Gli allenatori. Questa sfida è anche in panchina tra due allenatori di esperienza. Su quella dei frontalieri ecco Fabio Luccisano, tecnico preparato che sta vivendo un'altra esperienza con la prima squadra del Ventimiglia. Su quella rossoblu il mago Carmelo Luci che ha riportato in Promozione il suo Camporosso dopo la parentesi al Taggia: i due si conoscono bene e giocheranno una partita a scacchi.

Uomini chiave. Ma chi può risolvere questa partita? Il Ventimiglia può contare su un Michael Ventre che si sta dimostrando da inizio stagione importante. In casa Camporosso attenzione a Francesco Zito, un calciatore determinante nel gioco offensivo rossoblu.

I nuovi arrivati. Rispetto alla sfida di coppa ecco che nelle due rose appaiono nomi nuovi e di grande spicco. In casa Ventimiglia troviamo il gradito ritorno di Trotti, mentre sulla sponda rossoblu ecco spiccare Stamilla e Siberie.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium