/ Calcio

Calcio | 28 ottobre 2019, 18:00

Calcio, Eccellenza. Imperia, nel poker all'Alassio c'è la firma di Samuele Sassari: "Contava solo vincere. L'espulsione di Capra? Eccessiva"

L'attaccante entra dalla panchina e segna la rete del definitivo 2-4 ai gialloneri: è l'arma in più di mister Lupo

Samuele Sassari, prima stagione all'Imperia

Samuele Sassari, prima stagione all'Imperia

L'Imperia si regala un 2-4 importante al 'Ferrando' contro l'Alassio FC, bottino pieno che consente ai neroazzurri di confermarsi in vetta al campionato di Eccellenza. 

Sassari, arma in più. A mettere la firma sulla vittoria per la squadra di mister Lupo è anche Samuele Sassari, che entrato dalla panchina ha chiuso un match molto contestato nel post partita per alcune decisioni arbitrali da rivedere.

Samuele, quanto è importante la vittoria colta ieri ad Alassio? "Una vittoria importantissima, siamo contenti di come è andata la partita perché contava solo vincere".

Mister Lupo a fine partite vi ha bacchettato nella nostra intervista per non aver gestito al meglio il match sul 2-0: sei d'accordo e dove dovete migliorare? "Il risultato sul 2-0 ovviamente andava gestito meglio e non siamo riusciti a chiudere subito la partita con la terza rete. Con calma e serenità abbiamo iniziato a girare palla, creando altre occasioni con il goal di Guarco e il mio".

Come valuti l'espulsione di Capra? "Secondo me l'espulsione diretta subìta da Edo è eccessiva, perché stava proteggendo palla e non era assolutamente da sanzionare".

Hai una dedica speciale per la tua rete? "La mia rete la voglio dedicare a Imperia e ai tifosi. Piazza, città e le persone che ci seguono sempre meritano un'altra categoria".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium