/ Calcio

Calcio | 01 ottobre 2019, 08:00

Calcio, Serie D. Sanremese, è un fitto calendario di ottobre tra campionato e Coppa Italia

Le prossime tappe dei biancoazzurri, reduci da quattro risultati utili consecutivi

La Sanremese nel prossimo turno ospita il Bra

La Sanremese nel prossimo turno ospita il Bra

La Sanremese è reduce da tre risultati utili consecutivi arrivati tra campionato e coppa italia grazie alla vittoria sul Vado e ai pareggi contro Lavagnese, Savona (successo ai rigori) e Lucchese.

Ottobre denso. Per i, biancoazzurri di mister Ascoli sarà un mese di ottobre fitto di appuntamenti, con cinque partite da disputare in 21 giorni. Il trittico parte domenica al 'Comunale' quando arriverà il fanalino di coda Bra, ancora a zero punti e con tutte sconfitte: una partita da vincere. Mercoledì 9 ottobre sarà coppa italia con i 16esimi di finale in gara secca sul campo del Chieri di Morgia (che l'anno scorso con il Mantova estromise i matuziani dalla competizione), un avversario non semplice.

Si ritorna in campionato con il match esterno sul campo del Real Forte Querceta (13 ottobre) per poi chiudere questo mini ciclo con Borgosesia (20 ottobre) in casa e Casale (27 ottobre) in trasferta.

Voglia di accelerare. La classifica recita per i matuziani 6 punti, frutto della vittoria sul Vado, dei pareggi contro Caronnese, Lavagnese, Lucchese e della contestata sconfitta interna con la Fezzanese prima della classe a punteggio pieno visto che de recuperare il match di Savona. I biancoazzurri vogliono accelerare per agguantare le prime piazza di un campionato livellato e tutti nell'ambiente ne sono consapevoli, perchè il gioco è da categoria superiore e la squadra si sta amalgamando alla grande.

 

SANREMESE: IL CALENDARIO DI OTTOBRE

Domenica 6 ottobre: Sanremese-Bra (Serie D)

Mercoledì 9 ottobre: Chieri-Sanremese (Coppa Italia Serie D, 16esimi)

Domenica 13 ottobre: Real Forte Querceta-Sanremese (Serie D)

Domenica 20 ottobre: Sanremese-Borgosesia (Serie D)

Domenica 27 ottobre: Casale-Sanremese (Serie D)

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium