/ Calcio

Calcio | 30 settembre 2019, 08:30

Calcio, Eccellenza. Polemiche per l'arbitraggio di Albenga-Imperia, i neroazzurri "Meritiamo rispetto"

"Ho visto tre omini prendere ma soprattutto non prendere decisioni come il regolamento imporrebbe", scrive su Facebook il dirigente neroazzurro Daniele Ciccione

Calcio, Eccellenza. Polemiche per l'arbitraggio di Albenga-Imperia, i neroazzurri "Meritiamo rispetto"

Polemiche per l'arbitraggio di ieri pomeriggio nel match tra Imperia e Albenga perso 3-1 dai neroazzurri. Gli undici di mister Lupo hanno subito una rimonta dopo essere passati in vantaggio con Sassari.

A esternare la propria delusione contro l’arbitraggio di Manuel Gambuzzi della Sezione di Reggio Emilia, Daniele Ciccione, dirigente dell’Imperia e consigliere comunale.

"Sono molto arrabbiato. – ha scritto sul proprio profilo Facebook -  Oggi sono andato a vedere la mia Imperia. Ho visto un primo tempo stupendo. Ho visto una squadra fare gioco ed avere occasioni da gol. Poi però ho visto tre omini prendere ma soprattutto non prendere decisioni come il regolamento imporrebbe. Non dare un rigore sacrosanto e darne uno molto benevolo. Non dare cartellini gialli per falli fischiati ma pur sempre da giallo. Costui arrivava da fuori regione.
Imperia merita rispetto. E non nomino mai gli avversari"
.

Anche la pagina Facebook ufficiale della società neroazzurra ha commentato l’arbitraggio, definendolo “Indegno”.

Polemiche insomma che sono andate avanti anche dopo il triplice fischio di Gambuzzi.

A non voler fare polemica sull'arbitraggio è invece mister Alessandro Lupo, che nel dopo gara ha parlato di partita condizionata da tre errori dei neroazzurri.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium