/ Speciale elezioni Sanremo

Speciale elezioni Sanremo | 19 febbraio 2019, 15:05

Elezioni Sanremo2019: è Giorgio Tubere il candidato sindaco di 'Città bene Comune' “Una bella sfida unire le menti che hanno fatto la storia della sinistra a Sanremo” (Foto e Video)

“Per noi Biancheri e Tommasini sono entrambi di centrodestra, uno ufficiale e l'altro mascherato”

Giorgio Tubere, candidato sindaco di 'Città bene Comune'

Giorgio Tubere, candidato sindaco di 'Città bene Comune'

La corsa alle elezioni comunali del prossimo maggio ha un nuovo protagonista. La coalizione di sinistra composta da Sanremo Insieme, Sinistra Italiana e Rifondazione Comunista sotto il simbolo di 'Città bene Comune' ha scelto il medico Giorgio Tubere come candidato sindaco. Medico palliativista, specializzato in terapia del dolore, psico-oncologia e psicoterapia, Giorgio Tubere vive a Sanremo dal 1987 dopo aver lavorato e insegnato in molte zone d'Italia.

L'annuncio ufficiale è arrivato questo pomeriggio alla Federazione Operaia di via Corradi. “Nessuno ha messo le proprie esigenze e interessi personali davanti a quelli della coalizione, questo è un punto di partenza e non di arrivo. Chi sceglieremo al ballottaggio? Nessuno, perché ci andremo noi. Per noi Biancheri e Tommasini sono entrambi di centrodestra, uno ufficiale e l'altro mascherato” ha dichiarato il portavoce della lista 'Città bene Comune' Romano Lupi.

Metteremo al centro le persone con i loro bisogni, i giovani e gli anziani - ha dichiarato Fabio Ormea, consigliere comunale di Sinistra Italiana - in questa città manca questa visione, mancano spazi sociali e bisogna trovare la forza per completare queste due parti della nostra società. Con il nostro gruppo saremo a disposizione del nostro candidato sindaco e cercheremo di dare una versione diversa alla cittadinanza. Cerchiamo il voto libero”.

Il simbolo di 'Città bene Comune' vuole essere libero dai condizionamenti che certa politica sta già facendo e farà durante la campagna elettorale - ha aggiunto Enzo Jorfida di Rifondazione Comunista - quella del dott Tubere è una figura alta come medico, apprezzato da molti cittadini. Noi lo appoggeremo con tutta la nostra forza per poi iniziare la nostra campagna elettorale sul territorio di Sanremo, vasto e con molti problemi. Non c'è solo il centro, ma anche le frazioni e le zone periferiche. Faremo tutto il possibile per contrastare certi progetti dell'amministrazione uscente”.

In questi anni ho visto molte amministrazioni e mi sono sempre chiesto che cosa si potesse fare per migliorare le cose, un'idea di una sinistra che possa riunire tante menti e tanti pensieri che in questi anni hanno fatto la storia di Sanremo è una bella sfida - sono state le prime parole del candidato sindaco Giorgio Tubere - è un progetto aperto, chiunque può partecipare e sarà corrente nel tempo e sarà un progetto progressista verso il futuro. Lavorerò sempre in modo aperto, disponibile e presente”.

Fasce deboli e servizi alla persona, ambiente e cemento, sicurezza equa e umanità” sono i punti principali del programma annunciati in estrema sintesi dal candidato sindaco Giorgio Tubere. “Cinque anni fa ho votato la coalizione di Biancheri perché rappresentava una mia visione - ha proseguito Tubere - a metà mandato Biancheri ha girato le carte in tavola, con questa mossa non mi sono più ritrovato e sono rimasto perplesso. Ora ho un po' di difficoltà a fidarmi”.

E poi le contestazioni ai progetti dell'amministrazione Biancheri come il restyling del porto vecchio, definito oggi “un disastro ecologico e una privatizzazione”. Poche le parole indirizzate al candidato sindaco del centrodestra Sergio Tommasini, definito semplicemente “il nostro avversario storico”.

Pietro Zampedroni - Carlo Alessi


Iscriviti alla Chat WhatsApp dedicata a tutte le notizie della politica di Sanremo.
'Elezioni in tempo reale': ogni giorno potete ricevere sul vostro WhatsApp le notizie che Sanremonews pubblicherà sulla politica di Sanremo.
Il servizio è gratuito, come fare?
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 348 095 4317
- inviare un messaggio con il testo SANREMO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP SANREMO sempre al numero 0039 348 095 4317.
Maggiori info CLICCANDO QUI.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium