Attualità - 10 luglio 2024, 13:42

Anno scolastico 2023 – 2024 ricco di incontri tra la Capitaneria di Porto e gli studenti delle scuole del territorio

Hanno partecipato gli alunni delle scuole dell’infanzia, scuole primarie ed istituti di scuola media superiore per la promozione della cultura del mare

Anno scolastico 2023 – 2024 ricco di incontri tra la Capitaneria di Porto e gli studenti delle scuole del territorio

Nel corso dell’anno scolastico 2023-2024, dai mesi di ottobre 2023 sino al mese di giugno 2024, la Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Imperia ha portato la cultura del mare nelle scuole dell’infanzia, nelle scuole primarie e negli Istituti di Scuola Media Superiore, ospitando gli studenti presso le proprie strutture o in visita diretta presso gli istituti scolastici nel territorio dell’intero Compartimento Marittimo di Imperia.

"Gli incontri si sono inseriti nella consueta campagna di sensibilizzazione e diffusione della cultura del mare - spiegano dalla Capitaneria -, nonché di educazione civica al rispetto dell'ambiente marino e delle sue risorse. I protagonisti di questa attività sono stati gli alunni delle scuole che, già da piccoli, hanno avuto l’opportunità di acquisire le prime competenze, fondamentali per conoscere l’importanza del nostro mare e dell’impatto che le nostre azioni hanno su di esso, così da poterlo preservare nel futuro.

Gli alunni hanno avuto l'opportunità di approfondire le loro conoscenze sui compiti principali della Guardia Costiera, anche attraverso filmati e fotografie, nonché vedendo di persona i mezzi navali in dotazione e gli uffici operativi dove vengono coordinati i soccorsi in mare tramite il numero di emergenza 1530. Gli alunni hanno risposto bene a questa attività, mostrandosi attenti, disciplinati e curiosi, ma soprattutto mostrando entusiasmo in qualsiasi fascia di età. Il mare riesce ancora ad affascinare gli alunni quando questo viene presentato in tutti i suoi molteplici aspetti e quando viene raccontato attraverso le vive parole dei militari della Guardia Costiera che con passione, ogni giorno, svolgono il loro ruolo fondamentale sulle coste del nostro paese.

Dallo scorso ottobre 2023 sino al mese di giugno 2024, sono stati organizzati 25 incontri con le diverse scuole della provincia di Imperia nel corso dei quali il personale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera in servizio presso gli uffici del Compartimento Marittimo di Imperia ha avuto il piacere di incontrare circa 1000 alunni ed organizzare molteplici attività̀ al fine di sensibilizzare la tutela ed il rispetto dell’ambiente marino e costiero.

Gli alunni che hanno visitato la Guardia Costiera di Imperia hanno ricevuto in ricordo anche un diploma di ‘Marinaio per un giorno’ consegnato personalmente dal Comandante, Capitano di Fregata Matteo Prantner.

Si evidenziano, in particolare, l’incontro avvenuto per la celebrazione della ‘Giornata del Mare’ avvenuto lo scorso 11 aprile 2024, così come di rilevante importanza è stata l’organizzazione dell’evento avvenuto in data 13 maggio 2024 denominato ‘Tarta-Day’. In questo ultimo evento, organizzato con l’associazione Delfini Del Ponente APS, del Centro di Educazione Ambientale del Comune di Imperia, e Arpal, si è puntato alla conoscenza e alla sensibilizzazione sulla conservazione delle tartarughe marine e dell'ecosistema marino locale. Il personale della Capitaneria di porto ha avuto inoltre l’occasione per effettuare una dimostrazione di una situazione di soccorso, utilizzando una zattera di salvataggio e le nuove tute protettive ‘Immersion Dry Suit’ in dotazione agli equipaggi della Guardia Costiera che ne aumentano l’operatività in acqua ed in condizioni estreme.

In fase conclusiva nel mese di giugno 2024 la Capitaneria di Porto ha promosso l’evento ‘Note d’Estate’ invitando gli alunni ed i docenti del Liceo Musicale ‘Gian Domenico CASSINI’ di Sanremo con l’opportunità di far eseguire agli studenti una esibizione musicale alla presenza dei vertici delle Autorità Regionali e Provinciali.

La Guardia Costiera di Imperia, nonostante i molteplici impegni, investe sempre volentieri una parte del tempo del suo personale nella formazione dei futuri utenti del mare. L’invito è aperto anche a tutti quegli Istituti Scolastici che ancora non hanno potuto far vivere ai propri studenti questa nuova preziosa esperienza".

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU