Economia - 22 novembre 2022, 08:30

Imprese, utili e sicuri i servizi on line della Camera di Commercio

Firma digitale indispensabile per gestire via telematica tutte le pratiche

Imprese, utili e sicuri i servizi on line della Camera di Commercio

La Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia, La Spezia, Savona mette a disposizione delle aziende servizi digitali facilmente utilizzabili, sicuri e di qualità. Si tratta di strumenti innovativi - realizzati da Infocamere, società informatica del sistema camerale - che permettono di ottimizzare la gestione degli adempimenti burocratici di un’impresa.

Servizio Cassetto digitale dell’imprenditore: attivato ad oggi da 13.259 imprese iscritte alla Camera di Commercio Riviere di Liguria (5197 a Savona, 3179 ad Imperia e 4883 alla Spezia), consente all’imprenditore di accedere a tutti i documenti ufficiali della propria azienda depositati al Registro imprese. Può scaricarli gratuitamente da pc, smartphone o tablet e condividerli in modo facile, sicuro e veloce. Sempre disponibili sono quindi: visure (anche in inglese), atti, bilanci, pratiche presentate agli Sportelli unici delle attività produttive (Suap), fascicolo elettronico, pagamenti del diritto annuale, dichiarazioni sostitutive. Dunque un supporto concreto a costo zero per la gestione degli adempimenti burocratici. Per accedere al Cassetto collegarsi al sito impresa.italia.it entrando con gli strumenti di identità digitale che identificano il cittadino-imprenditore: Spid (Sistema pubblico di identità digitale) o Cns (Carta nazionale dei servizi).

Firma digitale: l’utilizzo della firma digitale è obbligatorio, ad esempio, per la trasmissione telematica di atti e denunce al Registro Imprese o per firmare una fattura elettronica. Permette, attraverso un certificato digitale registrato in un chip integrato nel dispositivo di firma (token Usb/wireless o smart card) di firmare atti e documenti informatici validi e rilevanti a tutti gli effetti di legge. I dispositivi rilasciati dalla Camera di Commercio contengono sia il certificato di firma digitale sia il certificato CNS (Carta Nazionale dei Servizi) che permette di accedere ai servizi in rete delle pubbliche amministrazioni. Il rilascio del dispositivo di firma digitale avviene da remoto oppure, su appuntamento, presso gli uffici della Camera di Commercio. Entro fine anno, per il rilascio, ci si potrà rivolgere anche alle associazioni di categoria e all’Azienda speciale Riviere di Liguria cui la Camera di Commercio delegherà il servizio. Per Informazioni: www.rivlig.camcom.it, sezione Servizi amministrativi, pagina Firma digitale-CNS. Per prenotare l’appuntamento scrivere a: firmadigitale.im@rivlig.camcom.it (Imperia); firmadigitale.sp@rivlig.camcom.it (La Spezia); firmadigitale.sv@rivlig.camcom.it (Savona).

Fattura elettronica: consente l’invio e la ricezione di fatture nei confronti di pubblica amministrazione, imprese e consumatori con conservazione a norma gratuita e senza limiti.

Libri digitali: consente di gestire e conservare in sicurezza e con pieno valore legale i libri sociali e contabili. Con questo servizio non è più necessario bollare e vidimare preventivamente i libri d’impresa e l’azienda non deve più conservare ingombranti documenti cartacei. Per informazioni: libridigitali.camcom.it.

---


Domicilio digitale (Pec) e Titolare effettivo dell’impresa, obbligo di notifica

Sanzioni da novembre per chi non ha comunicato la Pec al Registro Imprese

 

Tutte le imprese hanno l’obbligo di comunicare al Registro Imprese il proprio indirizzo Pec (domicilio digitale). La Camera di Commercio invita chi non lo avesse ancora fatto a mettersi in regola. Chi non adempie avrà un domicilio digitale assegnato d’ufficio (reso disponibile tramite il Cassetto digitale dell’imprenditore) e incorrerà in sanzioni, con entrate a favore dell’Erario, indicativamente a partire dal mese di novembre. Per approfondimenti: www.rivlig.camcom.it alla sezione Servizi amministrativi - Domicilio digitale – PEC.

A breve, su disposizione del Decreto Antiriciclaggio, sarà obbligatoria anche la comunicazione del Titolare effettivo per imprese con personalità giuridica, persone giuridiche private, Trust e istituti giuridici affini al Trust. Il Titolare effettivo si comunica al Registro Imprese solo per via telematica: l’istanza deve essere firmata digitalmente e inviata. A partire dalla pubblicazione di apposito decreto del Mise, attesa a breve, gli interessati dovranno adempiere entro 60 giorni per non incorrere in sanzioni.

Il Punto impresa digitale (Pid): un aiuto concreto per crescere in rete

Il Pid della Camera di Commercio fa parte della rete dei Punti impresa digitale delle Camere di Commercio istituita dal Piano Nazionale 4.0 varato dal Governo per accompagnare le imprese nella trasformazione digitale. Obiettivo dei Pid è diffondere la cultura e la pratica digitale fra le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici per aiutarle a comprendere e migliorare il proprio grado di maturità digitale. I Pid contribuiscono ad accrescere la consapevolezza “attiva” delle imprese su possibili soluzioni offerte dalle nuove tecnologie digitali e sui benefici ed eventuali rischi connessi al mancato utilizzo. I principali servizi offerti dal Pid sono: diffusione delle conoscenze di base su tecnologie Impresa 4.0; mappatura della maturità digitale delle imprese e assistenza nell’avvio di processi di digitalizzazione attraverso servizi di valutazione; corsi di formazione su competenze base nel settore digitale; orientamento verso strutture più specialistiche come ad esempio i Centri di trasferimento tecnologico; sostegno economico attraverso bandi per la fruizione di servizi di consulenza e di formazione in ottica 4.0. Il Piano Nazionale 4.0, già modificato in Transizione 4.0, dal prossimo anno diventerà “La doppia transizione: digitale ed ecologica” permettendo di fornire alle imprese nuovi servizi anche in ottica di sostenibilità ambientale. Accadendo al portale www.puntoimpresadigitale.camcom.it, promosso da Unioncamere e realizzato da InfoCamere, è possibile conoscere in tempo reale tutte le attività e i servizi camerali offerti dai Pid, le modalità per ottenere i contributi che le Camere di Commercio mettono a disposizione delle aziende per gli investimenti nel digitale e tante altre informazioni correlate ai piani governativi Transizione 4.0 ed Agenda Digitale. Infine, il Pid si pone anche come punto di primo orientamento per aiutare le imprese nella comprensione e nell’utilizzo dei numerosi servizi digitali offerti dalla Camera di Commercio e dal sistema camerale nazionale. Per essere aggiornati su bandi, attività e progetti iscriversi alla mailing list della Camera di Commercio Riviere di Liguria (selezionare il servizio PID - PUNTO IMPRESA DIGITALE): http://www.rivlig.camcom.gov.it/IT/Tool/MailingList/All

Info: www.rivlig.camcom. gov.it \ Sezione Servizi Promozionali\ Punto Impresa Digitale.

Email: digitalpromoter@rivlig.camcom.it

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU