Attualità - 15 gennaio 2022, 07:51

Nuova opportunità per le scuole superiori di Sanremo: un possibile finanziamento per l'edificio che ospita la 'Pascoli'

L’operazione consentirà di avere (una volta messo in sicurezza l'intero edificio) una valvola di sfogo per i lavori da fare in altre strutture scolastiche, per eventuali emergenze o anche per allocarvi alcuni corsi dei Licei di Sanremo

Nuova opportunità per le scuole superiori di Sanremo: un possibile finanziamento per l'edificio che ospita la 'Pascoli'

Il gruppo di cultura politica della Federazione Operaia sanremese continua nel suo impegno nel portare avanti la realizzazione di poli scolastici per le superiori sempre più efficienti, innovativi ed allocati in strutture idonee. E torna sull’argomento dopo che, nei giorni scorsi, è stato pubblicato un nuovo Decreto del Ministero, che consente ai Comuni la facoltà di richiedere contributi per interventi riferiti alla messa in sicurezza di edifici pubblici.

“Di recente – evidenzia il gruppo - abbiamo fatto presente ai tecnici del comune (e agli Assessori competenti), la necessità di riprendere il dossier relativo all'edificio di corso Cavallotti, visto che la Scuola Media ‘Pascoli’ ne occupa solo una parte (il ribassato e il 1° piano). Considerato che il 2° e il 3° sono inagibili, l'opportunità che viene offerta dal Ministero non può essere disattesa, dato che il Comune è già in possesso di uno studio di fattibilità tecnica ed economica rispetto alla messa in sicurezza ed efficentamento energetico. L’operazione consentirà di avere (una volta messo in sicurezza l'intero edificio) una valvola di sfogo per i lavori da fare in altre strutture scolastiche, per eventuali emergenze o anche per allocarvi alcuni corsi dei Licei di Sanremo”.

Sul polo scolastico Tecnico-Professionale di Valle Armea (con particolare riferimento alla progettazione del 4° Lotto) il gruppo Fos ha dato piena disponibilità ad essere partner del Comune, per il ando della Fondazione Compagnia di San Paolo ‘Next Generation We - competenze, strategie, sviluppo delle Pubbliche Amministrazioni’: “Giovedì scorso – prosegue - abbiamo provveduto (in modo formale, mediante l'Ufficio del Protocollo) alla richiesta di un incontro con il Sindaco e con gli Assessori Donzella e Pireri, per fare il punto sul 3° lotto (quello ammesso al finanziamento di 6,5 milioni) e per affrontare due problematiche molto rilevanti: attivarsi verso la Regione e la Provincia per individuare il canale di finanziamento più opportuno per poter realizzare il 4° ed ultimo lotto (circa di 2,5 milioni). E’ anche urgente e non procrastinabile il potenziamento dell'Ufficio preposto a seguire la progettazione e la messa in opera delle risorse (6.5 milioni per la Scuola nel Mercato dei Fiori e 3,5 milioni per Villa Mercede) ammesse dal Decreto per la rigenerazione urbana”.

A questo rilevante impegno si aggiungono le scadenze (a partire dalla metà del prossimo mese di febbraio) per la partecipazione ai bandi (in attuazione del PNRR) emessi il 2 dicembre scorso dal Ministero dell'Istruzione in materia di: asili nido, scuole per l'infanzia, palestre, messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole: “Siamo certi che il Sindaco – termina il gruppo Fos - accoglierà la nostra richiesta e convocherà l'incontro il più presto possibile date le problematiche poste e le tante scadenze”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU