Cronaca - 10 gennaio 2022, 12:22

Ventimiglia: sequestrate le tende 'termiche' per i migranti, ignoti i benefattori che le hanno portate

Nessuno sa come siano incredibilmente comparse e, al momento si attendono eventuali decisioni da parte dell’Amministrazione su una eventuale accelerazione sull’apertura del centro di accoglienza per i migranti.

Ventimiglia: sequestrate le tende 'termiche' per i migranti, ignoti i benefattori che le hanno portate

Sono state poste sotto sequestro dalla Polizia le tende ‘termiche’ che erano state consegnate nella notte tra venerdì e sabato Ventimiglia, di fronte alla stazione ferroviaria della città di confine ad alcuni migranti che si trovavano al freddo, in attesa di un modo per muoversi verso la Francia e il Nord Europa.

Al momento non si chi possa aver portato le tende termiche che, ovviamente, sono scomparse nelle ultime due notti. Nessuno sa come siano incredibilmente comparse e, al momento si attendono eventuali decisioni da parte dell’Amministrazione su una eventuale accelerazione sull’apertura del centro di accoglienza per i migranti.

“Non so chi le abbia portate – ha detto l’Assessore Simone Bertolucci – anche se penso che si tratti di quelle associazioni umanitarie che già portano pasti ai migranti. L’Amministrazione, come già detto più volte, sta lavorando al campo di transito a Mortola ed è chiaro che serve attendere tutte quelle tempistiche burocratiche, che vedono impegnati il Comune con la Prefettura e le altre Istituzioni che devono lavorare insieme. Attendo decisioni del tavolo di lavoro che è stato allestito in città e mi fido dei suoi componenti”.

Un fatto, quello avvenuto nella città di confine, che ha ovviamente smosso la politica cittadina e anche i cittadini in generale, che seguono le vicende legate ai migranti da quasi sette anni. Ieri è intervenuto in merito il segretario di Forza Italia, Ventrella, mentre il Sindaco Scullino, almeno per ora, preferisce non commentare la vicenda.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU