Politica - 06 gennaio 2022, 12:43

Sanremo: nave in rada durante il Festival, Confcommercio e Federalberghi "Ok ma senza ospitality all'interno"

"Altrimenti, si andrebbe a creare una città nella città e questo sarebbe altamente lesivo per il comparto, soprattutto in questo difficile momento dettato dal Covid. Ne abbiamo parlato tante volte e sarebbe difficile accettarlo. Si tratterebbe di una concorrenza poco leale e la nostra preoccupazione è proprio questa”.

Sanremo: nave in rada durante il Festival, Confcommercio e Federalberghi "Ok ma senza ospitality all'interno"

“Mi auguro che, quanto hanno detto l’Assessore Faraldi e il Sindaco Biancheri, sia vero e che sia solo un’operazione di marketing con una promozione per la città e che all’interno non ci siano alberghi, ristoranti, o qualcos’altro che possa andare a ledere il commercio della città”.

Lo ha detto il Presidente di Confcommercio Sanremo, Andrea Di Baldassare, commentando la possibilità che di fronte alla città possa sostare in rada una nave della ‘Costa Crociere’, durante il periodo del Festival. “A noi è stato promesso che non ci sarà nulla di commerciale – prosegue – anche perché, altrimenti, si andrebbe a creare una città nella città e questo sarebbe altamente lesivo per il comparto, soprattutto in questo difficile momento dettato dal Covid. Ne abbiamo parlato tante volte e sarebbe difficile accettarlo. Si tratterebbe di una concorrenza poco leale e la nostra preoccupazione è proprio questa”.

Nelle ultime ore, infatti, è emersa la possibilità che Rai Pubblicità possa portare una nave della nota compagnia in occasione del Festival, da dove potranno essere prodotte le trasmissioni collaterali della kermesse canora matuziana, che andrà in scena nella prima settimana di febbraio. Tra i commercianti c’è grande preoccupazione, anche perché su una nave del genere, oltre a teatri e luoghi dove allestire studi televisivi ce ne sono molti ma, ovviamente, ci sono anche bar, ristoranti, discoteche e, addirittura, Casinò.

La speranza è che la nave, se arriverà, sia esclusivamente un set televisivo e una promozione pubblicitaria per la Rai e la ‘Costa’ e che non vengano sistemati operatori del settore e turisti a bordo, con servizi di ristorazione o altro. “Tutto ciò che porta qualcosa di buono alla città – termina Di Baldassare – ben venga, ma se si tratta di cose portano via dal tessuto economico, allora non siamo d’accordo”.

Sulla stessa linea anche Federalberghi, con il presidente locale Silvio Di Michele che si è dichiarato preoccupato: “Se si tratta di uno studio televisivo e nient’altro – ha detto – e visto che la pandemia non consente altre possibilità di allestimento a terra, va bene. Ma nessuno dovrà alloggiare sulla nave, altrimenti viene penalizzata una già difficile situazione commerciale della città. Se il pubblico è formato dall’equipaggio allora va bene, altrimenti noi non siamo assolutamente d’accordo”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU