Cronaca - 31 luglio 2021, 12:32

In arrivo una perturbazione sulla Liguria: esclusa la nostra provincia ma attenzione alle mareggiate

Visto l'arrivo della perturbazione l'Arpal ha emanato l'allerta gialla per temporali, dalla mezzanotte di oggi alle 15 di domani, in tutta la regione, tranne che per la nostra provincia.

In arrivo una perturbazione sulla Liguria: esclusa la nostra provincia ma attenzione alle mareggiate

Nuova fase instabile in arrivo sulla Liguria, anche se la nostra provincia sarà solo lambita dalle perturbazioni previste. Nelle prossime ore, infatti, una perturbazione si avvicinerà alla nostra regione provocando, dalla tarda serata di oggi e fino a metà della giornata di domani, rovesci e temporali anche forti. Attenzione alle mareggiate previste su tutte le coste dal pomeriggio di domenica sul Ponente e dalla serata sul centro Levante. Attenzione, quindi, anche nella nostra provincia, alla forza del mare. 

Visto l'arrivo della perturbazione l'Arpal ha emanato l'allerta gialla per temporali, dalla mezzanotte di oggi alle 15 di domani, in tutta la regione, tranne che per la nostra provincia. 

Dopo un’altra notte caratterizzata da temperature minime elevate (il valore più alto, 23.8, è stato registrato ad Alassio e a Savona Istituto Nautico) e umidità su valori medio-alti, la giornata odierna si è aperta all’insegna del cielo sereno quasi ovunque salvo passaggi di nubi basse sulla fascia costiera tra il savonese e il genovese.

Una fase di attesa, in vista dell’arrivo di una perturbazione proveniente da ovest che 'abborderà' la Liguria in serata: i primi effetti, sotto forma di un’accentuata instabilità con rovesci e temporali localmente anche forti, si avranno tra la tarda serata di oggi e la notte sul centro Ponente della regione. Le precipitazioni interesseranno poi, gradualmente e fino a metà giornata, anche il Levante; un’attenuazione dei fenomeni è attesa dal pomeriggio ma saranno ancora possibili episodi d’instabilità in particolare sulle zone interne di Ponente.

Da segnalare anche il rinforzo dei venti meridionali, domenica, e l’aumento del moto ondoso che provocherà mareggiate di libeccio lungo tutte le coste nella giornata di domani a partire da Ponente. Le mareggiate proseguiranno fino alle prime ore di lunedì a Levante. Sotto il dettaglio dei fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani. 

OGGI: in serata l'approssimarsi di una perturbazione acuisce le condizioni d'instabilità favorendo lo sviluppo di rovesci o temporali in tarda serata su A, B e D con bassa probabilità di fenomeni forti. In serata rinforzo dei venti dai quadranti meridionali fino a 40-50 km/h e localmente 50-60 km/h sui rilievi. Nelle valli poco ventilate e nei centri urbani locali condizioni di disagio fisiologico per caldo, più diffuse su C. 

DOMANI: dalle prime ore della notte il transito della perturbazione determina precipitazioni a carattere temporalesco da Ponente verso Levante con intensità moderate, cumulate areali significative su BCDE, bassa probabilità di fenomeni forti su A, alta su BCDE; al pomeriggio ancora instabile con bassa probabilità di fenomeni forti. Venti forti da sudovest fin al mattino su C, dal pomeriggio su costa di A. Mare in rapido aumento a molto mosso al mattino, agitato dal pomeriggio su A, la sera su BC con mareggiate per onda lunga di libeccio (periodo 8 s). 

LUNEDI’: residue condizioni d'instabilità favoriscono lo sviluppo di rovesci o temporali sparsi, d'intensità al più moderata. Nelle prime ore della notte mare ancora molto mosso su A, localmente agitato su parte orientale di B, agitato su C con mareggiate per onda lunga di libeccio (periodo circa 8 s); mare in calo a molto mosso già dal mattino.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU