Attualità - 23 luglio 2021, 09:28

Imperia risponde a Sanremo con le vaccinazioni: ieri sera al Palasalute in quasi 500 'pareggiano' la serata di mercoledì

Sono infatti stati quasi 500 gli imperiesi e dianesi che si sono sottoposti ieri al vaccino, al Palasalute di Imperia, dove si è andati ben oltre l’orario delle 22, posto inizialmente come termine ultimo per le inoculazioni.

Imperia risponde a Sanremo con le vaccinazioni: ieri sera al Palasalute in quasi 500 'pareggiano' la serata di mercoledì

Sanremo ‘batte’ e Imperia ‘risponde’. Potremmo commentare in questo modo la doppia ‘open night’ vaccinale, che ha visto protagoniste le due città più importanti della nostra provincia, in attesa di capire cosa accadrà questa sera a Camporosso, dove si presenteranno sicuramente moltissimi residenti dell’area intemelia.

Sono infatti stati quasi 500 gli imperiesi e dianesi che si sono sottoposti ieri al vaccino, al Palasalute di Imperia, dove si è andati ben oltre l’orario delle 22, posto inizialmente come termine ultimo per le inoculazioni. Come sottolineato già mercoledì per Sanremo, le notizie (poi confermate) sul futuro del ‘Green pass’ in Italia, ha stimolato anche molti scettici sulla vaccinazione.

“Ad agosto la nostra regione avrà numeri straordinari nella campagna di vaccinazione e questo grazie ai liguri che in larga parte hanno capito, anche prima dell’attuazione del green pass, quanto vaccinarsi sia un obbligo soprattutto civile. L’affluenza alle Open Night di ieri organizzata da Regione Liguria è stata da record con 4.647 vaccini somministrati. Un’ulteriore risposta di quanto la formula risulti vincente ed è per questo che, oltre questa sera, la prossima settimana ci saranno altre serate in cui verrà garantita la possibilità di vaccinarsi senza prenotazione, sia per le prime che per le seconde dosi”.

Queste le parole del presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità, Giovanni Toti, in merito all’andamento della campagna di vaccinazione in Liguria, con il 62% della popolazione che ha già ricevuto almeno la prima dose. “L’obiettivo è quello di garantire a tutti la possibilità di vaccinarsi nel più breve tempo possibile ed è per questo che abbiamo deciso di anticipare anche le seconde dosi, visto che i numeri sono inconfutabili e ci dicono che con la doppia dose di vaccino si scongiura il rischio dell’ospedalizzazione. Il Green Pass ci permetterà di dare la spinta finale alla lotta al virus”.

Dei 4.647 vaccini somministrati, le prime dosi sono state 2.458 e le seconde dosi 2.189. Ad Imperia sono stati somministrati 489 vaccini (397 prime dosi + 92 seconde dosi).

In totale, quindi, tra Sanremo e Imperia, si sono sfiorati i mille nuovi vaccinati, anche se molti ovviamente hanno fatto la seconda dose. Ora c’è da attendere il dato ufficiale di ieri sera e la serata di Camporosso ma, ne siamo certi, visto il successo che stanno ottenendo le ‘open night’ anche in tutto il resto della Liguria, saranno ripetute anche nelle prossime settimane.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU