Attualità - 22 novembre 2020, 14:05

Sanremo: anno ‘nero’ anche per Villa Nobel, ma c’è una speranza chiamata 2021. Leto: “Il nuovo anno ci riserverà delle sorprese” (Video)

Gravi i disagi per l’annullamento di tutti gli eventi, la Stagione Concertistica 2020 era sold out

Villa Nobel

Villa Nobel

L’anno ‘nero’ della doppia emergenza covid vede al centro della tempesta anche tutte le istituzioni culturali del territorio. Non fa eccezione Villa Nobel, una delle perle sanremesi, alle prese con eventi annullati e un generale sistema in stallo in attesa di tempi migliori. Il tutto proprio negli anni del rilancio della struttura da quando la gestione è stata presa in carico dalla società ‘Prime Quality’.

Ne parla ai nostri microfoni Gianmaria Leto, amministratore di ‘Prime Quality’, tra eventi cancellati e un sistema che conta molto sul 2021 per una possibile ripartenza.
Abbiamo subìto danni come molte strutture in giro per l’Italia, abbiamo avuto disagi per l’annullamento di tanti eventi, in ultimo le sei giornate di concerti che erano sold out, annullata anche l’attività del museo - dichiara ai nostri microfoni Gianmaria Leto che, però, guarda al futuro con ottimismo - facciamo qualcosa sulle piattaforme, non è la stessa cosa, ci siamo adattati ma non è quello che vorremo nel 2021 e siamo convinti che l’anno prossimo ci riserverà delle sorprese per la villa”.

L’intervista a Gianmaria Leto (Prime Quality)

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

SU