Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Eventi | 16 ottobre 2019, 08:28

Riprendono i convivi del Panathlon Club Imperia-Sanremo: dopo l'estate il primo con la Canottieri Sanremo

Nel corso della serata è stato proiettato il filmato dal titolo: “Crediamo che fare Sport non debba fondarsi solo sull’idea del successo, ma sull’idea del dare il meglio di se”.

Riprendono i convivi del Panathlon Club Imperia-Sanremo: dopo l'estate il primo con la Canottieri Sanremo

Dopo la pausa estiva, riprendono i convivi del Panathlon Club Imperia Sanremo. Gradito ospite della serata la società sportiva Canottieri Sanremo, una delle associazioni sportive più blasonate della città di Sanremo che festeggia quest’anno gli 86 anni di vita associativa (fondata nel 1933), ma come ha detto il Presidente Angelo Masin, non li dimostra affatto, anzi è sempre più giovane e attiva che mai, con la voglia di continuare ad affermarsi a livello nazionale ed internazionale. 

La Canottieri Sanremo nata originariamente per praticare il canottaggio in questi anni si è diversificata ed attualmente oltre al Canottaggio pratica le discipline della Canoa e del Coastal Rowing, una specialità nata da pochi anni, ma che da subito ha trovato presso la società un’accoglienza speciale diventando una tra le associazioni più importanti nel contesto nazionale. Alla Canottieri Sanremo le diverse specialità vengono praticate a livello agonistico, amatoriale e master. Grazie alla passione ed all’impegno dei suoi dirigenti e all’esperienza ed alla competenza dei suoi tecnici ed allenatori la società ha assunto un ruolo sempre più importante con una continua crescita ed i suoi atleti si distinguono sempre per i risultati ottenuti e la professionalità dimostrata. Il Panathlon Imperia Sanremo, da sempre vicino a questo sodalizio sportivo ha assegnato nel corso degli anni a suoi atleti il premio 'Adriano Morosetti' che il Presidente ricorda:
- nel 1969 al Capo Voga Enrico Bruno che in quell’anno diventò Campione Italiano sul “due con timoniere”;
- nel 1977 al Capo voga Giovanni Risso che nel “due con timoniere” nella Categoria Juniores si classificò 3° ai Campionati Mondiali;
- nel 1979 a Renato Alberti Campione Italiano Assoluto nella “Categoria 8 fuori scalmo”
- nel 1983 a Guido Revelli Campione Italiano Juniores Canoa K1;
- nel 1997 a Paolo Tommasini che era approdato al Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, ma che era cresciuto atleticamente e sportivamente nella Canottieri Sanremo; pluri Campione Italiano di Canoa K2 - K4 e Vice-Campione del Mondo K2.   

La società ha sfornato molti altri campioni sia nel passato che nel presente, fra i quali i fratelli Albarelli ed il socio Onorato Lanza. Ospiti della serata: Sergio Tommasini Presidente della società, Piero Fogliarini Vice-Governatore dell’Area IV del Panathlon, Onorato Lanza e Walter Vacchino, past president della società, Monica Albarelli componente del consiglio direttivo e allenatrice della sezione canoa, Amanda Embriaco, atleta 6° classificata ai Campionati Europei di Paracanoa a Poznan in Polonia e 8° ai Mondiali in Ungheria. Candidata a partecipare alle prossime Paralimpiadi, in programma a Tokyo, nel 2020. 

Sono inoltre intervenuti: Marco Scajola, Assessore all’Urbanistica, Pianificazione territoriale ed all’edilizia della regione Liguria; Giovanni Berrino, socio panathleta del club ed Assessore alle Politiche dell’Occupazione, ai Trasporti, al Turismo ed al Personale della regione Liguria. Nel corso della serata è stato proiettato il filmato dal titolo: “Crediamo che fare Sport non debba fondarsi solo sull’idea del successo, ma sull’idea del dare il meglio di se”. Il filmato prosegue mettendo in luce alcuni aspetti dello Sport: amicizia, solidarietà, appartenenza, entusiasmo, ottimismo, condivisione, tenacia e ripartenza che sono il sale per coloro che fanno Sport.  

Al termine del filmato ha preso la parola il Presidente della Canottieri Sanremo Sergio Tommasini che illustra gli scopi della società che oltre ad impegnarsi nell’attività sportiva, dove esperti allenatori sono al servizio di tutti coloro che vogliono iniziare e continuare a cimentarsi nelle discipline del remo, va oltre allo Sport con una prospettiva socio culturale. Nell’ambito della società, oltre a praticare le discipline del canottaggio, della canoa e del coastal rowing, aperti a tutti anche a coloro che hanno il piacere, nel corso della settimana, di passare alcune ore in mare vogando, vengono realizzati incontri culturali e culinari. Al lunedì, quando la Club House è chiusa, la cucina è messa a disposizione dei ragazzi diversamente abili che si cimentano nell’arte gastronomica. Saranno inoltre realizzate serate all’insegna della musica, il connubio Sport e Musica risulta molto apprezzato.

Un circolo sportivo che grazie a questi eventi è molto vivo e si contraddistingue oltre che per i titoli sportivi conseguiti a livello italiano ed internazionale, anche per queste attività ludico ricreative. La Società è diventata come una “famiglia” dove gli oltre 250 Soci hanno la possibilità di praticare lo sport di aggregarsi, ritrovarsi e cimentarsi in altre attività ricreative. Si complimenta con l’Atleta Amanda Embriaco che con determinazione ed ottimismo ha saputo riprendere in mano la propria vita tracciando nuove sfide all’insegna dello sport.

L’ex Presidente Walter Vacchino si è riallacciato a quanto detto dal Presidente confermando che la Canottieri Sanremo è come una famiglia dove i tanti Soci si ritrovano non solo per praticare dello Sport, ma anche per trascorrere alcune ore insieme in serenità ed allegria. La Società è nata nel 1933 dall’intuizione di alcuni Soci fondatori tra cui il Comm. Aristide Vacchino. La Società appena nata era situata a fianco del forte Santa Tecla dove venivano alloggiati gli idrovolanti. Durante la seconda guerra mondiale fu distrutta e ricostruita a forma di nave da crociera e inaugurata nel 1946 dove ancora oggi si trova. Grazie all’impegno ed alla passione dei Dirigenti, ed all’esperienza ed alla competenza dei suoi allenatori e di tutti i Soci che in questi oltre 86 anni si sono avvicendati, la Società si è ampliata, è cresciuta e si è affermata a livello nazionale come una delle Società più prolifiche di talenti. Gli atleti della Canottieri Sanremo si sono sempre distinti per i risultati e la professionalità dimostrata e ancora oggi è una fucina di giovani e promettenti promesse. Ricorda i tanti campioni del passato in particolare il compianto Enrico BRUNO che con l’amico Narciso Albarelli, alla fine degli anni sessanta, incrociò, sui campi di gara, i remi con Baran e Sambo in epiche sfide sul duo “2 con” ed il nostro socio Onorato Lanza diventato successivamente Presidente della Società, persone hanno scritto la storia del sodalizio.

L’apertura della Club House avvenuta nel 2017, dopo tanti anni di chiusura, ha rilanciato di fatto la Canottieri unitamente ad altre tante iniziative. Questi eventi, conclude Vacchino, rendono vivo il circolo che si contraddistingue oltre che per gli allori conseguiti a livello nazionale ed internazionale anche per queste attività ludico ricreative. Amanda Embriaco manifesta tutta la sua felicità per l’ottimo risultato ottenuto: un secondo ed un ottavo tempo assoluto ai mondiali di Szeged19 in Ungheria, e la conquista del titolo italiano ai recenti Campionati di Milano. Dice che dopo l’incidente subito lo scorso anno con l’amputazione di una parte della gamba, la sua motivazione per riuscire nello Sport è aumentata notevolmente. Ha voglia di lavorare duramente per realizzare il suo grande sogno: quello di conquistare il pass per le Olimpiadi di paracanoa che si svolgeranno a Tokyo il prossimo anno. Un sogno Olimpico che cercherà con determinazione, impegno e sacrifici di ottenere a tutti i costi.

Il Presidente Angelo Masin si è congratulato con la società per essere ambasciatrice degli stessi valori che il Panathlon Club Imperia-Sanremo cerca di inculcare nella gioventù sportiva, soprattutto quello del 'no doping' che si ritrova anche nel filmato presentato dalla Canottieri Sanremo.

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 15 novembre
giovedì 14 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium