Leggi tutte le notizie di SALUTE E BENESSERE ›

Eventi | 14 ottobre 2019, 10:08

Ventimiglia: domenica prossima evento dedicato agli acquedotti dell’antica città romana di Albintimilium

La visita guidata riguarderà principalmente una porzione dell'acquedotto romano vicina alla città romana, alle pendici di Collasgarba.

Ventimiglia: domenica prossima evento dedicato agli acquedotti dell’antica città romana di Albintimilium

E’ stato organizzato per domenica prossima un evento dedicato agli acquedotti dell’antica città romana di Albintimilium, l’odierna Ventimiglia. L’appuntamento è per le 14.30 all’Antiquarium di corso Genova.

La visita guidata riguarderà principalmente una porzione dell'acquedotto romano vicina alla città romana, alle pendici di Collasgarba. Negli anni '80 sono del secolo scorso stati effettuati scavi archeologici in quest’area ed è stata scoperta una struttura che si pensa possa essere una parte del ‘Castellum aquae’, cioè la vasca di distribuzione che diramava l'acqua proveniente dall'acquedotto verso le diverse parti della città. Leggermente più a monte, si conservano alcuni tratti della condotta, che risaliva la val Nervia per circa 2 km fino alla galleria di captazione lungo il rio Seborrino.

La visita proseguirà nell'area archeologica con una tappa presso il cosiddetto mosaico di Arione, dove è visibile una conduttura che percorre il complesso termale. Gli altri tratti dell’acquedotto ancora conservati non sono attualmente visitabili, e la conferenza che segue illustra la documentazione di archivio e recente riguardante la storia delle scoperte, le attuali conoscenze, un confronto con altre strutture simili, unitamente a una riflessione sugli utilizzi antichi e non solo di questo ampio sistema di distribuzione.

L'auspicio degli organizzatori è che con questo evento si possano sensibilizzare i cittadini a facilitare la conoscenza di questo monumento con iniziative future. Per informazioni: 3489133647 o mail stefano.costa@beniculturali.it. L’iniziativa è realizzata dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona nell’ambito del piano di valorizzazione 2019, con la collaborazione del Polo Museale della Liguria.

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

giovedì 21 novembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium