ATTUALITÀ
mercoledì 03 gennaio 2018, 14:04

A Ventimiglia la lotta all'abusivismo avviene anche attraverso il sistema radar

Si tratta di un sistema che permette il controllo dell’intero spazio comunale, compreso il litorale, con scatti fotografici satellitari giornalieri

A Ventimiglia la lotta all'abusivismo avviene anche attraverso il sistema radar

Il Comune di Ventimiglia si è dotato di uno strumento di  monitoraggio del territorio estremamente innovativo: un sistema che permette il controllo dell’intero spazio comunale, compreso il litorale, con scatti fotografici satellitari giornalieri. L’obiettivo non è solo preservare la sicurezza ambientale, che passa attraverso un pieno controllo geomorfologico delle linee di costa, dei corsi d’acqua e di fenomeni franosi, ma anche tutelare i cittadini onesti e difendere la legalità.
Grazie alla fornitura di questi dati provenienti da satelliti RADAR/SAR di proprietà di Agenzia Spaziale Italiana, il Comune può effettuare campagne di osservazione per individuare sul territorio manufatti ed edificazioni consentendo all’Ufficio Tributi di verificare le posizioni dei proprietari e delle pratiche legate alle imposte comunali. Attualmente le osservazioni si sono concentrate nelle frazioni di Peglia e di Latte ma nelle prossime settimane verranno analizzate altre località.

l satelliti CosmoSkyMed permettono, attraverso sensori RADAR/SAR, di individuare variazioni del territorio con una precisione planimetrica di un metro ed altimetrica di alcuni millimetri. La particolarità del RADAR/SAR è che, essendo un segnale elettromagnetico, individua gli oggetti sia in presenza di nubi che di notte e sia che questi siano coperti da vegetazione: il dato infatti non valuta la rappresentazione ottica degli oggetti ma agisce sulla classificazione del materiale che li compone ed è quindi in grado di differenziarne la natura in oggetti metallici, vegetazione, scavi, infrastrutture e strutture edificate.

Il dato ottenuto viene sovrapposto a quello catastale per individuare in maniera certa e probante tutti quei fabbricati che, pur esistenti, non sono cartografati come corpi di fabbrica sulle mappe erogate da Agenzia delle Entrate che il Comune riceve con frequenza mensile.

La tecnologia di osservazione e classificazione, così come le piattaforme geografiche utilizzate, sono fornite dalla società NeMeA Sistemi che, nel bando che ha consentito al Comune di Ventimiglia di entrare in possesso con cadenza settimanale delle informazioni RADAR/SAR, ha il ruolo di partner tecnologico proponente. L’Ufficio Tributi potrà così verificare l’esistenza di immobili non accatastati e procedere ad inviare le segnalazioni agli Uffici competenti, per l’erogazione delle sanzioni, all’Ufficio del Territorio, nonché attivare le procedure di iscrizione alla TARI e all’IMU con recupero degli anni precedenti.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
SU