/ Sport

Sport | 08 luglio 2024, 07:55

Il sanremese Kevin Liguori torna in pista sostenuto anche da CNA Imperia nel campionato Karting RMax

Nel prossimo fine settimana le finali

Il sanremese Kevin Liguori torna in pista sostenuto anche da CNA Imperia nel campionato Karting RMax

Kevin Liguori ritorna, grazie anche all’aiuto del nuovo partner sportivo CNA Imperia, sui circuiti italiani nel campionato Karting RMax, serie seguita direttamente dal costruttore di telai Karting Racing, TBkart.

Già nel 2022 e 2023 avevamo visto il pilota sanremese classe ‘97 impegnato, sporadicamente, nelle stesse gare, allora chiamate ‘Formula Kart’, concentrate solamente sul circuito Pavese di Ottobiano, collezionando molteplici vittorie e Pole Position. Quest’anno la storia è cambiata, e dopo una lunga telefonata con un promotore del campionato, Francesco Achille, il sanremese ha fissato per adesso due significativi appuntamenti

Uno, già passato, ovvero il quarto round del campionato RMax, andato in scena il 16 giugno, sul circuito Pavese ‘7Laghi Kart’ a Castelletto di Branduzzo, e il secondo, molto più importante, la ‘The Final’ ovvero una finale internazionale distaccata dal campionato, programmata nel prossimo weekend sul circuito ‘originale’ di Ottobiano.

“Sento di rimettermi finalmente in gioco - dice Kevin - ció che si intende come grande crescita , per puntare al professionismo nel mondo del motorsport, è una salita davvero ripidissima se alle spalle non hai denaro quasi illimitato - continua il sanremese - e per quanto puoi aver vinto 2 titoli nazionali e un mondiale, ‘cash is King’ e questo penso che sia e sarà una costante. Lontano dai circuiti e dalle gare, però, non riesco a starci, così son stato contattato da Francesco, il promotore di questo interessante campionato, e abbiamo fatto due parole. Il campionato, - ci spiega nel dettaglio Kevin - da quando era solamente incentrato su Ottobiano, ha fatto passi da gigante. Ora, con il lavoro diretto dalla casa madre TBkart e anche con l’unione delle forze di ‘Italian Rental Karting ProMotion’ è cambiato tanto, contando in calendario ben 7 circuiti diversi e un grande aumento di partecipanti di alto livello, derivanti dal Rental Karting italiano ed europeo”.

Kevin, nel quarto round di campionato svolto sul circuito situato a Castelletto Di Branduzzo, dopo un crescendo delle prestazioni, dovuto anche all’adattarsi sempre più alla tipologia di Go-kart mai usato finora, aveva la possibilità di vincere la gara, disputata da 42 piloti, ma un problema tecnico l’ha relegato in quindicesima posizione.

“Un peccato domenica – commenta Kevin - potevo fare meglio ma un problema tecnico mi ha fermato. Però poco importa la gara per me valeva di più come adattamento in preparazione della finale del 13 e 14 luglio. Per la partecipazione a questo campionato devo ringraziare come sempre VLimpianti, Sistel Telecomunicazioni e il nuovo arrivato, che ringrazio tantissimo, CNA Imperia nella persona di Luciano Vazzano”.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium