ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Cronaca

Cronaca | 21 aprile 2024, 12:59

Maltempo: allerta gialla per neve sulla Liguria, sulla nostra provincia abbassamento temperature e qualche pioggia

Nevicate interesseranno i versanti Padani

Maltempo: allerta gialla per neve sulla Liguria, sulla nostra provincia abbassamento temperature e qualche pioggia

Dalla serata di oggi si assisterà ad un progressivo peggioramento: la prima fase sarà caratterizzata da fenomeni temporaleschi in estensione dall’interno alla costa: non si escludono locali grandinate o la comparsa della neve pallottolare (graupel); la quota neve inizialmente sarà sugli 800/1000 metri

Nella notte si assisterà ad un ulteriore abbassamento delle temperature con conseguente calo della quota neve fino al di sopra dei 500-600 metri. Al di sopra di tale quota gli accumuli attesi potranno raggiungere i 15-20 cm, localmente superare i 30 cm sui rilievi appenninici al di sopra dei 1000m. Probabili deboli nevicate anche all’interno di B e sulle tratte autostradali di A7, A26 e A6.

Si confermano anche temperature prossime ai 5/6 gradi lungo la costa che a causa del forte vento porteranno ad avvertire disagio per freddo; nell’entroterra le temperature saranno prossime agli zero gradi. Si segnala che già nella scorsa notte a Rovegno il termometro è sceso a -1

 

Oggi domenica 21 aprile: L'arrivo di un nucleo di aria fredda in quota da nord determina un aumento dell'instabilità con precipitazioni inizialmente sparse a carattere di rovescio o temporale in estensione dai rilievi verso la costa nel pomeriggio, fenomeni più diffusi e insistenti la sera. Bassa probabilità di temporali forti, anche con locali grandinate e colpi di vento. Quota neve in calo a 800-1000 m, localmente a quote inferiori. In serata venti settentrionali in intensificazione fino a forti (50-60 km/h) e rafficati su AB, localmente forti altrove (40- 50 km/h). 

Domani lunedì 22 aprile: Perturbato con precipitazioni più diffuse su Centro-Levante, tendenti a concentrarsi sui versanti padani dalla mattinata. Cumulate significative su BCE. Nevicate moderate su D (specie parte orientale), E e rilievi interni di C mediamente oltre 600-800 m e localmente a quote inferiori, nel corso della giornata quota neve in possibile calo fino a fondovalle su DE. Venti forti (50-60 km/h) e rafficati settentrionali, fino a burrasca (60- 70 km/h) su B e parte orientale di A. Disagio fisiologico per freddo su BDE, più localmente su AC. 

Dopodomani martedì 23 aprile: L'insistenza di una circolazione depressionaria sul Mediterraneo centrale con aria fredda in quota mantiene condizioni di instabilità. Residue precipitazioni nelle prime ore sui versanti padani, nevose anche a quote collinari, nelle ore centrali e pomeridiane possibili rovesci o temporali moderati più probabili sugli estremi della regione con quota neve intorno 1000 m, non si escludono locali grandinate. Venti localmente forti (40-50 km/h) dai quadranti settentrionali specie su B e parte orientale di A. 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium