ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Attualità

Attualità | 16 aprile 2023, 13:00

Il Comune di Pieve di Teco ha affidato il collaudo statico per la regimentazione delle acque bianche

Provvedimento necessario per i lavori di messa in sicurezza nella frazione di Moano dopo l’alluvione di tre anni fa

Il Comune di Pieve di Teco ha affidato il collaudo statico per la regimentazione delle acque bianche

E’ stato affidato alla professionista di Sanremo Francesca Buscaglia il collaudo sugli interventi di messa in sicurezza che hanno riguardato la frazione di Moano.

Dopo l’alluvione che ha investito la Valle Arroscia e in particolare il centro pievese il 2 e il 3 ottobre 2020 il Capo Dipartimento della Protezione Civile aveva approvato misure riconducibili per la messa in sicurezza per complessivi  5.655.200 euro.

L’anno scorso poi il Commissario Delegato ha stabilito le misure  finanziarie destinate a Pieve di Teco per 300 mila euro a fronte della richiesta originaria di 400 mila per l’intervento di messa in sicurezza e adeguamento della regimentazione delle acque bianche nei pressi del centro abitato della borgata Piazzaro a Moano “Nu Ciassa”. 

Il progetto ha preso avvio quest’anno, ma per l’attuazione dell’intervento, proprio per poter disporre di un quadro economico complessivo, è stato interpellato l’ingegner Francesca Buscaglia per una stima per la redazione del collaudo statico.

La scelta del professionista è stata stata effettuata tenuto conto delle disponibilità alla redazione progettuale nei tempi prestabiliti e all’esperienza maturata nel tempo.

Diego David

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium