ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Attualità

Attualità | 02 aprile 2023, 13:11

San Biagio della Cima, riusciti gli incontri sulla sicurezza stradale per i giovani (Foto)

L'assessore Biancheri: "L'idea del progetto è nata da esigenze concrete che risiedono nelle tante tragedie su strada che coinvolgono i più giovani"

San Biagio della Cima, riusciti gli incontri sulla sicurezza stradale per i giovani (Foto)

Si è concluso giovedì sera, presso la sala consigliare del comune di San Biagio della Cima, il ciclo di incontri sulla sicurezza stradale: "Sicurezza on the road!”.

Un progetto di educazione stradale per i giovani pensato dal Comune per fornire nozioni generali sul codice della strada, per far conoscere il comportamento da tenere in caso di incidente e le nozioni di primo soccorso, per far sapere l’importanza dei sistemi di sicurezza attivi e passivi e l’importanza della salvaguardia della vita, propria e altrui. Queste le tematiche che sono state toccate durante i cinque incontri che si sono svolti nel mese di marzo.

Un’iniziativa per incrementare la consapevolezza nei giovani in modo tale da diminuire i rischi su strada. ”L'idea del progetto è nata da esigenze concrete che risiedono nelle tante, troppe tragedie su strada che coinvolgono i più giovani e ha preso poi nitidamente forma in seguito al discorso di fine anno del presidente della Repubblica Sergio Mattarella:Troppi ragazzi perdono la vita di notte per incidenti d’auto a causa della velocità, della leggerezza, del consumo di alcol e stupefacenti. Quando guidate avete nelle vostre mani la vostra vita e quella degli altri. Non distruggetela per un momento di imprudenza. Non cancellate il vostro futuro’” - fa sapere l’assessore ai servizi sociali e all’istruzione Massimo Biancheri che, unitamente a tutta l'Amministrazione, ha deciso di fare qualcosa di concreto per la cittadinanza.

Sono intervenuti ad animare gli incontri, tenuti in modo interdisciplinare e secondo le esperienze trasversali maturate dai diversi docenti, il maggiore Saverio Gappelluti, comandate della compagnia dei carabinieri di Bordighera, insieme ai collaboratori del Nucleo Radio Mobile; il commendatore Rocco Rapani, esperto di infortunistica e di educazione stradale; il dottor Andrea Biamonti, medico di base, e l'istruttore di guida Francesco Varriera. 

Elisa Colli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium