ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Eventi

Eventi | 24 febbraio 2023, 13:11

A Taggia fervono i preparativi per il 40° di San Benedetto: dal pomeriggio via alla tre giorni di festa (foto e video)

Nel pomeriggio sono previsti i primi appuntamenti di questa tre giorni che culminerà domenica con le scenette dei rioni al mattino e il corteo storico al pomeriggio.

(nella gallery le foto dell'ultima edizione quella del 2019)

(nella gallery le foto dell'ultima edizione quella del 2019)

Da quest’oggi, Taggia entra nel vivo dei festeggiamenti per il 40° San Benedetto. In paese fervono i preparativi. Nel pomeriggio sono previsti i primi appuntamenti di questa tre giorni, dal 24 al 26 febbraio che culminerà domenica con le scenette dei rioni al mattino e il corteo storico al pomeriggio. 

L'intervista al presidente Uberto Aschero

Questa quarantesima edizione si preannuncia tra le più sentite visto che l’evento clou di Taggia torna dopo lo stop per la pandemia. L'ultima edizione è stata nel 2019. Passeggiando per Taggia si possono trovare i rioni già abbelliti e alcune vetrine a tema, mentre in piazza Cavour gli operai procedono a montare il grande palco. 

Il programma

24 febbraio 2023 - I primi appuntamenti legati ai festeggiamenti prenderanno il via alle 17 di oggi pomeriggio, presso la Confraternita di San Sebastiano e Fabiano, in piazza Cavour con la presentazione del libro "Taggia Rievocata" di Fulvio Cervini e Valter Martini. Seguirà alle 21, presso il Santuario della Madonna Miracolosa, la messa in costume. 

25 febbraio 2023 - Da domani via agli altri momenti. Già dal mattino tra piazza Eroi Taggesi, via Roma e viale Mazzini saranno presenti le cinquanta bancarelle che costituiranno il mercatino di contorno all'evento, presente anche domenica, per tutta la giornata. Saranno messi in vendita prodotti tipici enogastronomici e d'artigianato. Nel pomeriggio, si potrà assaporare il ritorno al passato con la Rievocazione della grande Battaglia, alle 15, al Campo Ippico e alle 17, il trofeo "La Disfida dei Rioni" in piazza Cavour. Chiuderà la giornata lo spettacolo del famoso comico ligure Enrique Balbotin, alle 18.

26 febbraio 2023 - Domenica il cuore di San Benedetto. Al mattino, dalle 9.45 alle 13.30, le ambientazioni dei Rioni tabiesi. Un viaggio indietro nel tempo grazie agli abitanti di Taggia che metteranno in scena momenti di vita e quotidianità del passato.

Dove vedere le scenette dei rioni?

- Rione Orso "De raxun tagiasche... la saggezza popolare" in via Lercari;

- Rione Ciazo "Tutu i ven a taiju..." in vico Ciazo;

- Rione Piazza Nuova "Note dolenti... Con' sti cali de luna" in piazza Farini;

- Rione Pozzo "Musica!" in via Ruffini;

- Rione Paraxio "Città sotto assedio" in piazza Gastaldi, vallone Santa Lucia;

- Rione Santa Lucia "I due ladri" in via Santa Lucia"

- Rione Pantano "Peccato... per un'oliva" in via Soleri;

- Rione San Sebastiano "Da ina man stretta ne u ne sciorte ne u ne entra" in piazza Cavour; 

- Rione Trinità "Giorno di mercato tra gioie e dolori" in piazza della Trinità;

- Rione San Dalmazzo "Un peso due misure... tra storia e superstizione" in piazza San Benedetto Revelli.  

Si tratta di uno spettacolo unico grazie alle ambientazioni perfettamente ricreate, alla bravura degli abitanti di Taggia e alla bellezza dei costumi artigianali che contribuiscono a rendere magica l'esperienza. Non bisogna dimenticare che le scenette sono svolte da attori non professionisti, eppure capaci di trasmettere profondo pathos nelle loro interpretazioni. È grazie ai tabiesi e al loro amore per la storia del loro borgo, se San Benedetto è diventata una manifestazione conosciuta in tutta Italia. 

La giornata di festa terminerà con il tradizionale Corte Storico. Alle 15.30 partirà da piazza del Colletto per arrivare alle 16.30 in piazza Cavour. Qui prenderà il via il Gran Finale con la lettura delle delibere e le premiazioni. 

Il messaggio per la 40ª edizione di San Benedetto

"Siamo giunti alla 40ª edizione della festa in onore di San Benedetto Revelli vescovo di Albenga. Anche quest’anno con la solita grande passione e l’impegno che il comitato e i rioni di Taggia mettono nello svolgimento della manifestazione, riusciremo ad attirare migliaia di turisti che sono aumentati grazie anche le riprese cinematografiche che ci hanno fatto la DueA Film dei fratelli Avati ed il regista Piero Farina" - sottolinea Uberto Aschero, presidente del comitato San Benedetto. 

"La nostra manifestazione è stata considerata una delle migliori manifestazioni italiane in costume d’epoca. Poiché il parlamento di Taggia nel 1625 ha fatto voto di festeggiare il patrono San Benedetto a febbraio di ogni anno, la manifestazione si svolge normalmente l’ultimo sabato e domenica del mese. - aggiunge - Molte persone rimangono stupite nell’apprendere che una festa in costume come la nostra si svolga la fine del mese di febbraio, ma per fortuna, grazie il clima mite della riviera dei fiori, anche nel periodo invernale, siamo riusciti quasi sempre a svolgere la manifestazione nel miglior modo possibile". 

"Invitiamo i turisti ad ammirare le bellezze della nostra città e dei bei luoghi che ci circondano affinché venga loro voglia di passare qualche giornata di vacanza nella nostra terra. - conclude Uberto Aschero - Rivolgo quindi un caloroso saluto a tutti coloro che verranno a presenziare alla nostra manifestazione e auguro loro un buon divertimento!"

Stefano Michero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium