/ Economia

Economia | 21 gennaio 2023, 07:00

Chi può fermare il Benfica in Primeira Liga 2022/2023

L'attuale stagione del campionato di calcio più forte del Portogallo è iniziata nell'agosto 2022 e terminerà alla fine di maggio 2023.

Chi può fermare il Benfica in Primeira Liga 2022/2023

L'attuale stagione del campionato di calcio più forte del Portogallo è iniziata nell'agosto 2022 e terminerà alla fine di maggio 2023. Durante questo periodo, 18 partecipanti al torneo giocheranno 34 partite. Al termine di questo segmento di gioco, il club con il maggior numero di punti riceverà il titolo di campione.

Dopo 13 turni della Primeira League portoghese, il Benfica è in testa alla classifica. Le Aquile sono le principali pretendenti al campionato. Allo stesso tempo, Porto e Braga sono i principali concorrenti che possono cercare di aggirare la squadra di Lisbona. I Dragoni e i Cannonieri sono rispettivamente a otto e nove punti dalla capolista. Più avanti nel testo, ogni squadra sarà analizzata in dettaglio e sarà più chiaro se il "glorioso" 38° titolo sarà ottenuto.

Se volete indovinare quale delle tre contendenti otterrà la medaglia d'oro e guadagnarci sopra, vi consigliamo di piazzare una scommessa su questo evento presso il bookmaker Mostbet.

Benfica

I Reds sono stati esemplari nel 2022. Oltre al fatto che gli uomini di Roger Schmidt hanno conquistato il primo posto in classifica, le Aquile hanno anche raggiunto i playoff della UEFA Champions League. Nel quartetto "H", i portoghesi sono riusciti a superare PSG, Juventus e Maccabi Tel Aviv. In Primeira League, il Glorioso ha ottenuto 12 vittorie e un pareggio. Il Benfica ha fatto il pieno di vittorie con il Guimarães in trasferta. Va inoltre ricordato che gli abitanti dell'"Estadio da Luz" hanno segnato 37 gol agli avversari e ne hanno subiti solo 7. Così, Nicolas Otamendi e soci hanno avuto la miglior difesa e il miglior attacco del campionato.

Se le Aquile non rallenteranno nel 2023, vincere un altro titolo di campionato sarà solo questione di tempo. Almeno i Reds hanno tutti i requisiti per il 38° trofeo del campionato portoghese.

Porto

Al 13° turno, i biancoblu si sono piazzati al secondo posto in classifica, a otto punti dalla capolista. Dopo aver ottenuto nove vittorie, il Porto ha pareggiato due volte e perso altrettante. I Dragoni hanno perso contro il Rio Ave in trasferta e il Benfica in casa. Ma la mente mondiale di Jorge Nuno Pinto da Costa ha dipinto con Estoril e Santa Clara. In generale, il Portistas ha perso più volte punti con avversari non molto temibili, e questo potrebbe costare ai reparti di Sergio Conceição la medaglia d'oro.

I Dragoni si sono comportati con sicurezza nella fase a gironi della Champions League e giocheranno gli 1/8 di finale in primavera. Il carico supplementare potrebbe avere un impatto negativo sui biancoblu e la squadra portoghese molto probabilmente continuerà a perdere punti in Primeira League. Quindi, per vincere il campionato, Pepe e soci dovranno fare sforzi enormi.

Braga

I Minyu Warriors hanno fatto una bella figura nel 2022. Dopo 13 turni, il Braga ha ottenuto nove vittorie, con un pareggio e tre sconfitte. Cedendo a Porto, Chaves e Casa Pia, i ragazzi di Arthur Jorge hanno dipinto il mondo con lo Sporting. In possesso di un attacco molto potente, gli arcivescovi non sono molto stabili in difesa. Va inoltre notato che davanti agli "armaioli" si giocano molte partite con le dirette concorrenti. Quindi, a ogni insuccesso, diminuiscono le possibilità di vittoria della squadra di António Salvador, non solo per l'oro, ma anche per l'argento.

Il Braga giocherà i playoff della UEFA Conference League nel 2023. Tuttavia, i "guerrieri del Minho" potrebbero sacrificare un torneo internazionale non molto prestigioso in nome del successo nel campionato portoghese. È improbabile che i cannonieri riescano a riconquistare l'impressionante pacchetto arretrato, ma la squadra farà ogni sforzo per sorprendere la comunità calcistica.

Conclusione

Anche in caso di diverse sconfitte contro le dirette concorrenti, le Aquile manterranno qualche punto di vantaggio. Inoltre, Porto e Braga perderanno punti tra loro e i "draghi" con gli "arcivescovi" non sono stabili per tutta la stagione. Considerando che la capolista inciampa raramente e ha un vantaggio impressionante, con un'alta probabilità, il Benfica non lascerà che i concorrenti gli si avvicinino e aggiornerà il record del campionato nazionale, avendo ottenuto il 38° scudetto.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium