Attualità - 25 novembre 2022, 10:07

Ventimiglia: un'opera dell'artista Enzo Iorio nella 'Giornata contro la violenza sulle donne"

L’opera, volutamente ‘No words’ ovvero senza parole, è ispirata a un simbolo antichissimo, la cosiddetta Venere dei Balzi Rossi, da sempre identificata come rappresentazione primordiale della Dea Madre, archetipo della femminilità e della maternità.

Ventimiglia: un'opera dell'artista Enzo Iorio nella 'Giornata contro la violenza sulle donne"

L’artista ventimigliese Enzo Iorio ha voluto condividere con i nostri lettori una sua opera, nella giornata contro la violenza sulle donne e nella lotta al femminicidio.

“Ogni anno – evidenzia Iorio - il 25 novembre si celebra in tutto il mondo la giornata internazionale contro la violenza sulle donne e il femminicidio. Questa data fu scelta dall'ONU per ricordare l'anniversario dell'assassinio delle sorelle Mirabal, tre coraggiose donne, che furono massacrate nel 1960 per essersi opposte a un sanguinoso regime dittatoriale”.

L’opera, volutamente ‘No words’ ovvero senza parole, è ispirata a un simbolo antichissimo, la cosiddetta Venere dei Balzi Rossi, da sempre identificata come rappresentazione primordiale della Dea Madre, archetipo della femminilità e della maternità.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU