/ Eventi

Eventi | 02 ottobre 2022, 07:11

Caccia ai Tesori Arancioni, l’iniziativa del Touring Club Italiano torna in tre borghi della provincia di Imperia

Un modo divertente per conoscere luoghi, persone e sapori delle piccole località dell'entroterra

Caccia ai Tesori Arancioni, l’iniziativa del Touring Club Italiano torna in tre borghi della provincia di Imperia

Anche nei borghi della provincia di Imperia, certificati con la Bandiera Arancione, oggi torna la Caccia ai tesori arancioni, un modo divertente per conoscere luoghi, persone e sapori delle piccole località dell'entroterra certificate dal Touring Club Italiano. L'edizione 2022 sbarca a Dolceacqua, Seborga e Vallebona.

L’evento è aperto a tutti ed è adatto ad ogni età, previa iscrizione visto che i posti per partecipare sono limitati. Chi parteciperà riceverà la nuova guida ai Borghi Accoglienti Tci in formato digitale per poter conoscere le località Bandiera Arancione. Gli iscritti si dovranno recare al punto di partenza, nel borgo scelto, con la propria squadra per ricevere gli indizi e partire alla scoperta delle varie tappe, tra vicoli e piazze, botteghe e negozi che custodiscono saperi e tradizioni. L’iniziativa invita, infatti, a scoprire le piccole eccellenze dell’entroterra attraverso dei percorsi unici che si snodano nel cuore dei borghi certificati con la Bandiera Arancione e accompagnano i partecipanti, indizio dopo indizio, sulle tracce di storie, persone, tradizioni, monumenti e piccole curiosità. I tesori da scovare sono dunque personaggi del passato, mestieri antichi, attività storiche, tradizioni senza tempo e tipicità enogastronomiche, in un viaggio ispirato dai valori che da sempre contraddistinguono il Touring Club Italiano: riscoprire e valorizzare un’Italia nascosta intrisa di un patrimonio inestimabile da tutelare, promuovere e del quale prendersi cura. Ogni squadra che completerà correttamente la caccia e tornerà al punto di partenza riceverà, alla fine, un piccolo dono del territorio. 

A Dolceacqua il punto di partenza della Caccia ai tesori arancioni, che si svolgerà dalle 10 alle 13, sarà in piazza Garibaldi. “Lo svolgimento della Caccia ai tesori sarà la stessa delle scorse edizioni, ovviamente i quesiti e i gadget saranno diversi. Ci sarà anche la visita al Castello a prezzo ridotto per i partecipanti” - afferma il consigliere comunale di Dolceacqua, Luana Mauro. In occasione dell’evento verranno, infatti, organizzate anche delle attività collaterali: prezzo ridotto per l’entrata al Castello, salvo chiusura per il tempo della cerimonia, e per la degustazione che verrà proposta all'Enoteca Regionale dalle 12 alle 15. Non è prevista una competizione tra squadre, ma ogni squadra che completerà il percorso riceverà un piccolo dono del territorio, che sarà consegnato al termine del percorso, ritornando al punto di partenza.

A Seborga il punto di partenza della Caccia ai tesori italiani, che si svolgerà dalle 11 alle 13 tra i vicoli e le piazze del paese, sarà dall'ufficio del Turismo in via Maccario 2. Ogni squadra che completerà il percorso riceverà un omaggio. “E’ una caccia al tesoro classica con degli indizi e alla fine ci saranno dei premi omaggio per i partecipanti. Un’occasione per scoprire l’aspetto culturale e storico del paese. E’ una ricerca ai tesori nascosti del borgo” - dichiara il vicesindaco di Seborga Susanna Millo.

A Vallebona, invece, la Caccia ai tesori arancioni sarà enogastronomica. I protagonisti saranno infatti 'I raviöi cu pesigu', la nuova Deco di Vallebona. Il punto di partenza sarà dall’ufficio Iat, in piazza XX Settembre 2. La caccia ai tesori si terrà dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Inoltre verrà organizzata anche una visita guidata del borgo dalle 14.30 alle 16 e, in collaborazione con i ristoranti di Vallebona, verrà proposto un menù a prezzo convenzionato con prodotti e piatti locali. Non è prevista una competizione tra squadre, ma ogni squadra che completerà il percorso riceverà un piccolo dono del territorio, che sarà consegnato al termine del percorso, ritornando al punto di partenza. “La particolarità della nostra caccia ai tesori è che sarà a tema enogastronomico e sarà improntata sulla scoperta della nuova Deco: 'I raviöi cu pesigu’, ravioli al pizzico. Vi sarà inoltre un piccolo mercatino che esporrà i prodotti tipici del nostro Comune” - dice il consigliere comunale di Vallebona Arianna Guglielmi. 

Elisa Colli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium