/ Politica

Politica | 30 settembre 2022, 07:29

Elezioni, Enrico Lauretti: “Fratelli d’Italia sorprendente. Perché a Imperia dovrebbe farsi imporre da Toti il sostegno a Scajola?”

Il candidato sindaco in pectore rompe il silenzio “flop di ‘Cambiamo’ “qualcosa non ha funzionato negli accordi. Il Pd deve scegliere se appoggiarmi o no”

Elezioni, Enrico Lauretti: “Fratelli d’Italia sorprendente. Perché a Imperia dovrebbe farsi imporre da Toti il sostegno a Scajola?”

Fratelli d’Italia ha ottenuto una affermazione importante in città, potrebbero voler esprimere un loro candidato, ne avrebbero titolo. Con un buon candidato potrebbero svincolarsi da una alleanza precostituita da Giovanni Toti a sostegno di Claudio Scajola, accettando di sostenere un sindaco come l’attuale primo cittadino lontano anni luce da loro non solo dal punto di vista ideologico ma come modalità di azione”. Enrico Lauretti, che dalla scorsa estate ha lanciato la propria candidatura alle comunali del 2023 commenta i risultati della tornata elettorale politica di domenica scorsa.

Lauretti che proviene dalle fila di ‘Cambiamo’ di Toti si sofferma anche sul flop della coalizione di ‘Noi Moderati’ , formata, appunto, da Toti, Noi Con l’Italia, Brugnaro e Udc. “Sicuramente - dice Laurettiuna battuta d’arresto, i risultati delle urne, ad evidenza, non sono stati soddisfacenti, qualcosa non ha funzionato nemmeno nelle alleanze e negli accordi. Non mi pare, infatti, che Claudio Scajola abbia appoggiato questa linea. Ritengo che ‘Italia al Centro” debba fare una riflessione anche sulla situazione a livello locale”. “Per le comunali confido nel loro sostegno anche perché ritengo che occorra andare verso un rinnovamento della classe politica”, sottolinea.

Sul ‘campo’ che sta preparando per sfidare Scajola l’ex ingegnere capo del Comune aggiunge: “Ho incontrato il Partito democratico, ora sta a loro decidere se appoggiarmi o meno”.

Per quanto riguarda la nostra iniziativa politica -conclude Enrico Laurettii risultati elettorali non modificano i nostri intendimenti che sono quelli di una forza centrista, liberal-democratica, pluralista, tenendo conto che si tratta di elezioni locali, con una prospettiva di amministrazione della città, non strettamente politica. Ci rivolgiamo a tutti i cittadini  di Imperia e a tutti i partiti per un buon governo della città incentrato sui valori, sulla legalità, risolutezza, partecipazione e collegialità”. 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium