/ Attualità

Attualità | 24 settembre 2022, 11:02

Ventimiglia, a rischio la sicurezza degli alunni di Nervia. I genitori denunciano: "Manca il nonno vigile e nessun agente verrà assegnato per monitorare la viabilità"

L'istituto si trova in una strada stretta e priva di marciapiedi e dove genitori e alunni devono attendere il suono della campanella in mezzo alla strada: "Si spera non accadano gravi incidenti"

Ventimiglia, a rischio la sicurezza degli alunni di Nervia. I genitori denunciano: "Manca il nonno vigile e nessun agente verrà assegnato per monitorare la viabilità"

"Inizia proprio male l’anno scolastico per il quartiere Nervia di Ventimiglia: la sua scuola si è vista privata del nonno vigile, unica figura che, in tutti questi anni, si è occupata di controllare e gestire la viabilità di via Nervia durante gli orari di entrata e uscita degli alunni". A scrivere così i genitori dei piccoli alunni.

"Nessun agente della Polizia Municipale, infatti, proseguono, è stato assegnato alla scuola che, ricordiamo, si trova in una strada stretta e priva di marciapiedi e dove genitori e alunni devono attendere il suono della campanella in mezzo alla strada. Sembra che quest’anno sia stata eliminata la figura del nonno vigile tra decisioni legate al bilancio, commissariamento del Comune e altri cambiamenti a livello amministrativo. La scuola di Nervia, inoltre, sembra non essere stata inserita nell’agenda dei servizi a carico della Polizia Municipale. La stessa si è così inaspettatamente ritrovata senza l’addetto al controllo della viabilità, creando una situazione di forte pericolosità e disagio per tutti i bambini".

"La segreteria scolastica ha contattato immediatamente sia il Comune sia il Comando dei Vigili, evidenziano i genitori, per chiedere un tempestivo intervento al fine di risolvere questo increscioso disservizio e, soprattutto, proteggere l’incolumità di alunni e genitori. E’ stato riportato che il Corpo di Polizia Municipale è sotto organico e che l’unica soluzione possibile è cercare un volontario civico tra le varie associazioni della città. Ad oggi il volontario ancora non si trova e si allungano così i tempi e le incertezze per la risoluzione di questo grave problema. Nonostante i solleciti della Scuola, la richiesta inoltrata dal Consiglio d’Istituto e l’intervento di molti genitori che si sono rivolti direttamente alla Polizia Municipale, la situazione non è cambiata".

"In questi giorni sono stati i genitori stessi a mettere e togliere la transenna per impedire alle auto di entrare in via Nervia, seguendo il principio del 'chi prima arriva interviene per salvaguardare i bambini' che, ricordano i genitori, hanno tra i 3 e i 10 anni. Il problema della viabilità è anche riscontrato per il transito dello scuolabus. Nei giorni scorsi una mamma è stata colpita al fianco da uno specchietto di un’auto che transitava nella via facendo lo slalom tra genitori e alunni. Si spera di non dover aspettare che accada un incidente più grave perché chi di dovere trovi una valida, tempestiva e duratura soluzione a questa incresciosa e sempre più pericolosa situazione". 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium