/ Cinema

Cinema | 15 settembre 2022, 08:15

CINEMA: orari, trame e stellette dei film in programmazione oggi, giovedì 15 settembre 2022

CINEMA: orari, trame e stellette dei film in programmazione oggi, giovedì 15 settembre 2022

La programmazione nelle sale della provincia di Imperia. In locandina e nelle immagini il film all'Ariston di Sanremo e al cinema Olimpia di Bordighera

                                     SANREMO

Ariston (tel. 0184 506060)
- L’IMMENSITÀ – ore 16.30 - 19.30 - 21.30 - di Emanuele Crialese - con Penélope Cruz, Vincenzo Amato, Luana Giuliani, Patrizio Francioni, Maria Chiara Goretti - Drammatico - "Roma, anni 70: un mondo sospeso tra quartieri in costruzione e varietà ancora in bianco e nero, conquiste sociali e modelli di famiglia ormai superati. Clara e Felice si sono appena trasferiti in un nuovo appartamento. Il loro matrimonio è finito: non si amano più, ma non riescono a lasciarsi. A tenerli uniti, soltanto i figli su cui Clara riversa tutto il suo desiderio di libertà. Adriana, la più grande, ha appena compiuto 12 anni ed è la testimone attentissima degli stati d'animo di Clara e delle tensioni crescenti tra i genitori. Adriana rifiuta il suo nome, la sua identità, vuole convincere tutti di essere un maschio e questa sua ostinazione porta il già fragile equilibrio familiare ad un punto di rottura. Mentre i bambini aspettano un segno che li guidi, che sia una voce dall'alto o una canzone in tv, intorno e dentro di loro tutto cambia…”
Voto della critica: ***

Cinema Ritz (tel. 0184 506060)
- MEMORY – ore 16.45 - 19.15 - 21.30 - di Martin Campbell - con Liam Neeson, Guy Pearce, Monica Bellucci, Taj Atwal, Ray Fearon - Azione/Thriller - "Alex Lewis, sicario ormai prossimo al ritiro, viene chiamato a svolgere un'ultima missione. Ma quando scopre che il bersaglio è una giovane ragazza, rifiuta di portare a termine l'incarico e si rivolta contro la malvagia organizzazione che lo ha assoldato. Il suo cammino di vendetta lo porta fino ai vertici del gruppo criminale, capeggiato dall'affascinante magnate immobiliare di El Paso Davana Sealman e dal figlio, che tengono in pugno le vite di molti ragazzi innocenti. Per salvare la pelle dovrà quindi dare loro la caccia e ucciderli prima che siano loro a farlo. Nel frattempo, è braccato anche dall'FBI, che nella persona dell'agente Vincent Serra è già sulle sue tracce…”
Voto della critica: ***

Roof 1 (tel. 0184 506060)
Doppia Programmazione
DC LEAGUE OF SUPER-PETS – ore 16.30 - di Jared Stern, Sam Levine – Animazione/Avventura - "Gli inseparabili migliori amici Krypto Superdog e Superman condividono gli stessi superpoteri e combattono fianco a fianco il crimine nella città di Metropolis. Quando Superman e il resto della Justice League vengono rapiti, Krypto deve convincere un improvvisato gruppo di animali domestici composto da Asso il Bat-Segugio, MP la panciuta maialina, Merton la tartaruga e Chip lo scoiattolo, a gestire i loro poteri appena scoperti ed aiutarlo a salvare i supereroi…”
Voto della critica: ***
- MAIGRET – ore 18.30 - 21.00 - di Patrice Leconte - con Gérard Depardieu, Jade Labeste, Mélanie Bernier, Aurore Clément, André Wilms - Drammatico - "Maigret indaga sulla morte di una giovane ragazza. Non c'è niente che la identifichi, nessuno sembra conoscerla o ricordarla. Durante le indagini Maigret incontra una delinquente, che somiglia stranamente alla vittima, e risveglia in lui il ricordo di un'altra scomparsa, più antica e più intima…”
Voto della critica: ***

Roof 2 (tel. 0184 506060)
Doppia Programmazione
- UN MONDO SOTTO SOCIAL – ore 17.00 - 19.30 - di Claudio Casisa, Annandrea Vitrano - con Claudio Casisa, Annandrea Vitrano - Commedia - "Roccapinola è un tipico paesino siciliano sul mare, bello da tanti punti di vista, ma sicuramente non è il posto 'dove succedono le cose', e soprattutto non è il posto dove si può diventare famosi con il linguaggio del nuovo millennio, quello dei social. Il luogo sacro per i sognatori del web è Milano. Ed è lì che sogna di trasferirsi Claudio Casisa, ma non potendolo fare per mille motivi e scuse, tenta di ricreare una piccola Milano in Sicilia dando vita alla ‘Casisocial’, un'agenzia di web marketing che ha scopo di creare la nuova star influencer. Nello stesso paesino vive Anna, insieme al padre che l'ha cresciuta da solo dopo la morte della madre. Un po' per passione e un po' per imprinting paterno Anna fa la meccanica nell'officina del padre Antonio. Claudio e Anna si incontrano proprio nell'officina dove Claudio si reca con la sua squadra di influencerine per fare dei post pubblicitari. I due non si stanno proprio simpatici, ma arriva un'opportunità inaspettata per Anna proprio in quel mondo social che lei rifugge…”
Voto della critica: n.p.
BULLET TRAIN – ore 21.15 - di David Leitch - con Brad Pitt, Sandra Bullock, Aaron Taylor-Johnson, Michael Shannon (II), Hiroyuki Sanada - Azione - "Ladybug è uno sfortunato killer che vuole svolgere in pace il proprio lavoro dopo che un ingaggio di troppo non è andato secondo i piani. Ma il destino riserva sorprese. L'ultima missione di Ladybug lo vede scontrarsi con avversari letali provenienti da ogni parte del pianeta sul treno più veloce del mondo, dal quale deve trovare un modo per scendere…”
Voto della critica: ***

Roof 3 (tel. 0184 506060)
Doppia Programmazione
WATCHER – ore 16.45 - 19.30 - di Chloe Okuno - con Maika Monroe, Burn Gorman, Karl Glusman, Madalina Anea, Stefan Iancu - Thriller - "Julia, una giovane donna, si trasferisce a Bucarest per seguire il marito nel suo nuovo lavoro. Mentre cerca di integrarsi nella nuova realtà, la città viene sconvolta dagli omicidi di un serial killer. Isolata e senza riuscire a comunicare, Julia si lascia suggestionare dagli avvenimenti fino ad accorgersi di essere costantemente osservata da un uomo dal palazzo di fronte. Tra realtà e paranoia, Julia sprofonda in un vero e proprio incubo ad occhi aperti a cui nessuno sembra credere. Nemmeno il marito…”
Voto della critica: ***
TOP GUN: MAVERICK – ore 21.15 - di Joseph Kosinski - con Tom Cruise, Miles Teller, Jennifer Connelly, Jon Hamm, Glen Powell – Azione - "Il Capitano di Vascello Pete ‘Maverick’ Mitchell è uno dei migliori - e più spericolati - piloti della marina e nonostante trent'anni di carriera è rimasto esattamente dove vuole essere, sul sedile del pilota piuttosto che dietro una scrivania. Maverick collauda nuovi prototipi di velivoli, spingendoli e spingendosi oltre i limiti. Stavolta però, viene chiamato per addestrare un team di allievi Top Gun, su consiglio dell'Ammiraglio Kazansky, nome in codice Iceman. Tra i piloti che Maverick dovrà addestrare per una missione segreta c'è anche Nick ‘Rooster’ Bradshaw, il figlio di Goose, il defunto compagno di volo di Mav. Affrontando i fantasmi del passato, Maverick dovrà affrontare le sue paure più profonde per portare a termine una missione difficilissima, che richiederà grande sacrificio da parte di tutti coloro che sceglieranno di parteciparvi…”
Voto della critica: ****

Roof 4 (tel. 0184 506060)
IL SIGNORE DELLE FORMICHE – ore 16.30 – 19.00 - 21.30 - di Gianni Amelio - con Luigi Lo Cascio, Elio Germano, Sara Serraiocco, Leonardo Maltese, Anna Caterina Antonacci (I) - Drammatico - "Alla fine degli anni 60 si celebrò a Roma un processo che fece scalpore. Il drammaturgo e poeta Aldo Braibanti fu condannato a nove anni di reclusione con l'accusa di plagio, cioè di aver sottomesso alla sua volontà, in senso fisico e psicologico, un suo studente e amico da poco maggiorenne. Il ragazzo, per volere della famiglia, venne rinchiuso in un ospedale psichiatrico e sottoposto a una serie di devastanti elettroshock, perché ‘guarisse’ da quell'influsso ‘diabolico’. Alcuni anni dopo, il reato di plagio venne cancellato dal codice penale. Ma in realtà era servito per mettere sotto accusa i ‘diversi’ di ogni genere, i fuorilegge della norma. Prendendo spunto da fatti realmente accaduti, il film racconta una storia a più voci, dove, accanto all'imputato, prendono corpo i famigliari e gli amici, gli accusatori e i sostenitori, e un'opinione pubblica per lo più distratta o indifferente. Solo un giornalista s'impegna a ricostruire la verità, affrontando sospetti e censure…”
Voto della critica: ****

Cinema Centrale (tel. 0184 506060)
MINIONS 2 - COME GRU DIVENTA CATTIVISSIMO – ore 17.00 - 19.30 - 21.45 - di Kyle Balda, Brad Ableson - Animazione - "Anni Settanta. Il giovanissimo Gru è tra i seguaci di un gruppo di supercattivi noto come Vicious 6, e il suo più grande desiderio è quello di unirsi a loro. Quando si presenta l'occasione giusta, Gru decide di affrontare il colloquio in cui dovrà dimostrare di essere abbastanza malvagio, ma le cose non vanno come sperato; anzi, si troverà costretto a battersi proprio contro i supercattivi che tanto ammirava. Insieme ai suoi fedeli assistenti Minions (Kevin, Stuart, Bob e il nuovo servitore Otto) Gru costruirà così il primo nascondiglio e sperimenterà le prime armi…”
Voto della critica: ***

Cinema Tabarin (tel. 0184 506060)
- LAS LEONAS – ore 17.30 - 19.30 - 21.30 – di Isabel Achaval, Chiara Bondì - Documentario - "La storia di un gruppo di donne immigrate a Roma, quasi tutte sudamericane, che lavorano come badanti e domestiche e che hanno in comune la passione per il calcio. Seguendole durante le partite del ‘Trofeo Las Leonas’ si osserva anche la loro vita privata, il loro lavoro, il loro sguardo, tra speranze, aspettative e giornate molto impegnative. Un film con il quale le registe cercano di dare voce ad alcune donne immigrate che, quando giocano a calcio, volano dietro la palla trasmettendo una sensazione di libertà. In quei momenti il campo da calcio e la partita diventano lo spazio di un riscatto sociale, spesso difficile da trovare nella vita reale…”
Voto della critica: ***

                                       IMPERIA

Centrale (tel. 0183 63871)
Chiuso

Imperia - Sala 1 (tel. 0183 292745)
Chiuso

Imperia - Sala 2 (tel. 0183 292745)
Chiuso

                                 DIANO MARINA

Politeama Dianese (tel. 0183 495930)
Chiuso

                                   BORDIGHERA

Olimpia (tel. 0184 261955)
L’IMMENSITÀ – ore 21.00 - di Emanuele Crialese - con Penélope Cruz, Vincenzo Amato, Luana Giuliani, Patrizio Francioni, Maria Chiara Goretti - Drammatico - "Roma, anni 70: un mondo sospeso tra quartieri in costruzione e varietà ancora in bianco e nero, conquiste sociali e modelli di famiglia ormai superati. Clara e Felice si sono appena trasferiti in un nuovo appartamento. Il loro matrimonio è finito: non si amano più, ma non riescono a lasciarsi. A tenerli uniti, soltanto i figli su cui Clara riversa tutto il suo desiderio di libertà. Adriana, la più grande, ha appena compiuto 12 anni ed è la testimone attentissima degli stati d'animo di Clara e delle tensioni crescenti tra i genitori. Adriana rifiuta il suo nome, la sua identità, vuole convincere tutti di essere un maschio e questa sua ostinazione porta il già fragile equilibrio familiare ad un punto di rottura. Mentre i bambini aspettano un segno che li guidi, che sia una voce dall'alto o una canzone in tv, intorno e dentro di loro tutto cambia…”
Voto della critica: ***

Multisala Zeni - Sala 1 (tel. 0184 260699)
MAIGRET – ore 21.00 - di Patrice Leconte - con Gérard Depardieu, Jade Labeste, Mélanie Bernier, Aurore Clément, André Wilms - Drammatico - "Maigret indaga sulla morte di una giovane ragazza. Non c'è niente che la identifichi, nessuno sembra conoscerla o ricordarla. Durante le indagini Maigret incontra una delinquente, che somiglia stranamente alla vittima, e risveglia in lui il ricordo di un'altra scomparsa, più antica e più intima…”
Voto della critica: ***

Multisala Zeni - Sala 2 (tel. 0184 260699)
IL SIGNORE DELLE FORMICHE – ore 21.00 - di Gianni Amelio - con Luigi Lo Cascio, Elio Germano, Sara Serraiocco, Leonardo Maltese, Anna Caterina Antonacci (I) - Drammatico - "Alla fine degli anni 60 si celebrò a Roma un processo che fece scalpore. Il drammaturgo e poeta Aldo Braibanti fu condannato a nove anni di reclusione con l'accusa di plagio, cioè di aver sottomesso alla sua volontà, in senso fisico e psicologico, un suo studente e amico da poco maggiorenne. Il ragazzo, per volere della famiglia, venne rinchiuso in un ospedale psichiatrico e sottoposto a una serie di devastanti elettroshock, perché ‘guarisse’ da quell'influsso ‘diabolico’. Alcuni anni dopo, il reato di plagio venne cancellato dal codice penale. Ma in realtà era servito per mettere sotto accusa i ‘diversi’ di ogni genere, i fuorilegge della norma. Prendendo spunto da fatti realmente accaduti, il film racconta una storia a più voci, dove, accanto all'imputato, prendono corpo i famigliari e gli amici, gli accusatori e i sostenitori, e un'opinione pubblica per lo più distratta o indifferente. Solo un giornalista s'impegna a ricostruire la verità, affrontando sospetti e censure…”
Voto della critica: ****

Legenda - Giudizi della critica film in da
1* stelletta (mediocre) a 5***** stellette (capolavoro)
Trame film tratte da www.cinematografo.it

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium